Alluvione, La Lega incolpa la Regione. Pd: "Speculazioni elettorali"

Per il segretario PD Calvano: "Bieche speculazioni elettorali, avrebbe chiesto le dimissioni di Zaia per Venezia allagata?

Ci sarebbero "responsabilità politiche dietro i danni" dell'alluvione. Così Lucia Borgonzoni, candidata alla presidenza della Regione. Il maltempo è ancora un'emergenza, ma entra già nel dibattito politico pre-elettorale.

Maltempo Budrio, le voci degli sfollati: "In mezz'ora l'acqua al primo piano" - VIDEO

"L'Emilia Romagna è la prima regione in Italia per rischio idraulico, come rimarca la stessa Confagricoltura - ha scritto la senatrice leghista in una nota - nonostante questo, negli oltre cinque anni dall'alluvione di Bastiglia e Bomporto, la Regione non ha portato a termine nessun intervento strutturale. Il letto dei fiumi non è dragato e non viene pulito per potenziarne la capacità di invaso. Ci sono vaste porzioni di territorio a perenne rischio esondazione e di fronte a piogge straordinarie, sempre più frequenti, gli emiliano romagnoli ciclicamente si ritrovano ad affrontare il problema esondazioni, con danni e disagi collaterali come: ponti chiusi, ospedali inaccessibili, Appennino isolato. Non è ammissibile che un'amministrazione regionale dimostri tanta leggerezza di fronte a un rischio che espone cittadini, attività, imprese. Per questo i nostri consiglieri regionali chiameranno il presidente Bonaccini a riferire in aula". 

Salvini a sorpresa a Minerbio | VIDEO 

"Lucia Borgonzoni lascia senza parole. Accusa la Regione dicendo che sono sue le colpe per i danni da maltempo di questi giorni, quando il Governo precedente, di cui lei faceva parte, ha stanziato solo 21 milioni su 102 del piano che la Regione ha pronto da tempo per 89 interventi di prevenzione del rischio idrogeologico in tutto il territorio dell'Emilia-Romagna, opere oltretutto immediatamente cantierabili - rimarca il segretario regionale PD Paolo Calvano - ne partiranno 18, non 89. Con che coraggio, dunque, Borgonzoni lancia accuse di questo tipo? Non aiuta il proprio territorio quando è al Governo e accusa il proprio territorio quando si candida a governarlo - poi l'affondo - sono bieche strumentalizzazioni e speculazioni elettorali. Qui ci si è subito tutti impegnati nel dare una mano a chi era colpito e la Regione insieme alla Protezione Civile regionale, sono al lavoro da giorni anche per predisporre le procedure necessarie a risarcire tutti, cittadini e imprese. Qui si fa così. Borgonzoni, in Veneto, avrebbe chiesto le dimissioni di Zaia per Venezia allagata?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento