rotate-mobile
Politica

Altra Destra: una quota delle case popolari siano per Forze di Polizia

'Siano assegnati agli agenti delle Forze di Polizia che spesso sono costretti al pendolarismo e al distacco famigliare per i prezzi troppo alti in città'

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Il coordinatore di Altra Destra Bologna città metropolitana, Raffaele Parente, ritorna sulla questione delle case popolari ristrutturate, 55 alloggi,  che a gennaio sono state rifiutate dagli aventi diritto perché in assenza di alcuni requisiti tra cui la terrazza. Un paradosso – sottolinea Parente – ora vorremmo sapere se questi appartamenti  sono: occupati  o liberi…. ?  Nel caso vi fossero ancora appartamenti liberi siano assegnati agli agenti delle Forze di Polizia che spesso sono costretti al pendolarismo ed al distacco famigliare per i prezzi troppo alti in città.

Sulla questione interviene anche il coordinatore regionale, Daniele Baldini, che sottolinea la poca attenzione che l’amministrazione riserva alle  Forze di Polizia, assegnare una quota della case ad appartenenti alla FF.PP.  significherebbe maggiore sicurezza in città oltre che all’interno dei condomini stessi.  La questione della sicurezza in città e la sensibilità al  comparto per Altra Destra – conclude Baldini – saranno determinanti per ogni eventuale confronto e proposta per la corsa a Sindaco alle prossime amministrative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra Destra: una quota delle case popolari siano per Forze di Polizia

BolognaToday è in caricamento