menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie PD: arrivano Andrea Orlando e il renziano Martina

Sia in città che in Provincia sono già attivi i Comitati  per i diversi candidati alla segreteria

Andrea Orlando scenderà a Bologna il primo aprile. Il candidato alle primarie del Pd sarà insieme ai suoi sostenitori a una cena di autofinanziamento al Centro Feste Ivo Degli Esposti in via Bersaglieri, a Sala Bolognese, ma l'appuntamento è aperto a tutti. 

Sia in città che in Provincia sono già attivi i Comitati per Orlando segretario e la candidatura del Ministro della Giustizia è sostenuta anche dal sindaco Virginio Merola e dal segretario dem bolognese Critelli

"La forza della candidatura di Orlando sta nel fatto che, al contrario di Renzi e di Emiliano, è una figura che con le sue idee e la sua storia unisce il Pd e tutte le forze di centrosinistra le altre proposte di candidatura sono oggettivamente più divisive e rischiano, per questo, di consegnare il Paese alle destre e ai grillini. Con Orlando, invece, possiamo tornare a unire ciò che in questi anni si è diviso. E questo sarà un bene non solo per il Pd, ma per tutti gli italiani", spiega Raffaele Persiano, coordinatore dei gruppi di lavoro per Orlando a Bologna. Per questo, sottolinea Persiano "occorre che il congresso del nostro Partito sia, a livello nazionale come a Bologna, sui contenuti: sappiamo che nel merito dei problemi le nostre proposte sono quelle che possono dare più speranza e concretezza per rispondere alle aspettative dei cittadini". 

Venerdii 24 marzo alle 18, alla Sala delle Stagioni in via Emilia 25 ad Imola, il Comitato "Il Circondario imolese per Matteo Renzi" ha organizzato un'intervista al ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e al Sindaco di Imola Daniele Manca. I sostenitori renziani si sono già incontrat a Bologna il 17 marzo, nella sede del PD in via Rivani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento