Appalti, Favia: “Indagato anche chi gestirà Autostrada Cispadana”

Oltre un miliardo di euro la cifra per la gestione del nuovo appalto che è stato affidato proprio a uno dei due dirigenti indagati per lo scandalo delle cooperative

Uno dei due indagati dalla Procura di Bologna per l'appalto comunale 'Global service' di manutenzione degli edifici è ora "il dirigente regionale che dovrà seguire gli appalti per l'Autostrada Cispadana". Ad affermarlo è il consigliere regionale grillino Giovanni Favia, giudicando "opportuno affidare la gestione della Cispadana a qualcun altro, in attesa dell'esito del lavoro della magistratura".

L’ACCUSA. E' lo stesso ex funzionario dei Lavori pubblici del Comune di Bologna ora accusato di turbativa d'asta e di aver favorito - prosegue Favia - la cordata con il consorzio cooperativo Ccc per la gara dell'appalto quinquennale da oltre 62 milioni, al via nel dicembre 2007 e conclusa nel febbraio 2008. "Ricordiamo - aggiunge Favia - che il costo stimato della Cispadana è di un miliardo e 150 milioni di euro e che lo stesso appalto vede largamente coinvolto nella costruzione dell'autostrada Ccc attraverso i suoi consorziati. Per questo abbiamo presentato un'interrogazione alla Giunta regionale".

INCARICHI MULTIPLI. Per Favia è poi 'bizzarro' che lo stesso dirigente sia stato "ingaggiato come consulente dal comune di San Lazzaro per predisporre anche quel Global Service, del quale stiamo cercando di assumere ogni atto amministrativo. Consulenza ovviamente appena al di sotto della soglia minima per evitare l'evidenza pubblica. Ci chiediamo come mai ad un funzionario pubblico venga consentito di lavorare per altri Comuni sottraendo tempo e risorse al proprio ruolo, con l'autorizzazione dell'ente stesso".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento