rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Appennino, i sindaci dell'Unione incontrano Lepore: al centro il lavoro e il rilancio dell'area

Appennino più attrattivo e prospettive di crescita delle comunità, anche grazie agli investimenti previsti dal PNRR

Il sindaco della Città Metropolitana, Matteo Lepore, ha incontrato gli 11 sindaci dell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese.

Il confronto si è tenuto nella Sala del Consiglio del comune di Gaggio Montano e si è discusso sul rilancio di tutto l’area montana: dall'occupazione, il caso di Saga Coffee ad esempio, a quello delle infrastrutture viarie che incidono pesantemente sul rilancio e sviluppo del territorio.

Quindi Appennino più attrattivo e con prospettive di crescita delle comunità, anche grazie agli investimenti previsti dal PNRR, fondi che nell’intenzione del sindaco Lepore, saranno riequilibrati sul tutto il territorio per sostenere quelli che presentano maggiori difficoltà, tra cui l’Appennino.

“Tutti noi sindaci dell’Unione abbiamo apprezzato il progetto politico presentato dal sindaco metropolitano, Matteo Lepore, al quale abbiamo chiesto di intensificare la collaborazione e fare un lavoro di squadra: non dobbiamo perdere questa occasione di sviluppo del territorio, ma noi da soli non abbiamo le forze per affrontare l’importante sfida che ci aspetta sia nel presente che nel futuro” ha spiegato il presidente dell’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese, Maurizio Fabbri.

L'agenda di Ascom: "Pnrr, lavori pubblici e sicurezza"

Pnrr e opere pubbliche, ci sono le bonifiche: "Progetti già cantierabili"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino, i sindaci dell'Unione incontrano Lepore: al centro il lavoro e il rilancio dell'area

BolognaToday è in caricamento