Politica

Nidi: oltre il 20% delle domande fuori. Pillati: "Impegno maggiore"

Questa'anno meno bimbi in attesa grazie alle riapertura di Vestri e Roselle, da 3.185 a 3.275 posti disponibili. L'Assessore: "Ancora molto da fare"

Secondo i dati divulgati dal Comune di Bologna i posti disponibili per gli asili nido della città aumentano, ma “Nonostante i bimbi in lista d’attesa siano in numero inferiore allo scorso anno – sottolinea l’assessore comunale alla Scuola, Marilena Pillati - il   fenomeno ha dimensioni ancora troppo elevate per un’amministrazione comunale che ritiene il nido un servizio educativo, che dovrebbe  essere  quindi  garantito a chiunque ne faccia richiesta”.

L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE. “Nonostante il rapporto tra  posti  nido  e  popolazione  in  età  0-2  anni sia superiore a quanto indicato  dagli  obiettivi di Lisbona, dobbiamo impegnarci per garantire ad ogni  bambina e bambino della città un servizio educativo di qualità. Serve per  questo  una  riflessione ampia non solo per affrontare l’emergenza, ma per  dare  una  prospettiva  al  sistema integrato dei servizi educativi”, aggiunge la Pillati.

I NUMERI. Sono  3.275 i bambini che frequenteranno i nidi d’infanzia bolognesi secondo la  prima  graduatoria elaborata dal Comune il 28 giugno scorso, per l’anno educativo  2011-2012.  Complessivamente  le  domande  presentate sono state 4.222,  di cui 1465 conferme e 2.755 nuove iscrizioni. Delle nuove domande di iscrizione,  solo  1.792  hanno  trovato  risposta, i bambini attualmente in lista  d’attesa  sono  invece  965.  Il  dato è dunque più basso rispetto a quello della  prima  graduatoria  dello  scorso  anno, quando si contavano 1.056 bambini in lista d’attesa. Rispetto  allo  scorso  anno  educativo il numero dei bambini in lista  d’attesa  dunque  è diminuito. Questa diminuzione è stata possibile anche grazie alla  riapertura  delle  iscrizioni ai nidi Vestri e Roselle.

I POSTI DISPONIBILI. Complessivamente il numero dei posti in città è aumentato passando dai 3185 dello  scorso  anno  educativo  ai  3.275  del  2011/2012.  La  stima  della popolazione bolognese in età 0-2 anni è di 9089 unità (nel 2010/2011 era di 9033  unità).  Il rapporto tra posti offerti e domande presentate è del 78% (nel 2010/2011 era del 76%). Il rapporto tra posti e popolazione in età 0-2 anni è invece 36,03%.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nidi: oltre il 20% delle domande fuori. Pillati: "Impegno maggiore"

BolognaToday è in caricamento