rotate-mobile
Politica

Ballottaggio primarie centrosinistra: i dati sul voto del 2 dicembre

I primi dati dell'affluenza alle urne: scorrevoli le operazioni di voto di oggi poichè le registrazioni sono ormai avvenute e complete

Urne aperte alle otto per la finale Renzi-Bersani. Operazioni di voto di gran lunga più scorrevoli rispetto a domenica 25 novembre, vista "l'esperienza" dei volontari ai seggi e la registrazione ormai avvenuta e completata.

Primarie: L'apertura dei seggi

Una sostanziale tenuta dei voti dunque. Il Segretario Pierluigi Bersani ha votato intorno alle 11, mentre Matteo Renzi si è recato alle urne a sorpresa stamattina presto poichè si "rilasserà" assi stendo a una partita di calcetto del figlio. Poco prima delle 13 ha votato anche Romano Prodi: "Si diceva che in Italia non ci sono alternative nei partiti. Qui c'é stata una vera battaglia, di personalità e anche di visioni del paese. E' la democrazia, ragazzi", ha dichiarato l'ex-premier.

AFFLUENZA. Alle 17 l'affluenza è del 92% rispetto alla stessa ora di una settimana fa: ai seggi si sono recati in 328.243 sui 356.832 del primo turno. A Bologna, compresa Imola che si conteggia separatamente hanno votato alle 17 in tutto 91.783 persone.

Alle 12 di oggi a Bologna hanno votato 44.960 elettori contro i 48.742 della stessa ora di domenica scorsa, per un totale provinciale di 52.992. In Emilia-Romagna i votanti sono stati 189.036, pari al 95,75% dei votanti rilevati alla stessa ora del 25 novembre scorso. Alle ore 17 verrà rilevato un secondo dato sull'affluenza. I dati sono forniti dal Coordinamento regionale delle Primarie "Italia. Bene Comune".

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio primarie centrosinistra: i dati sul voto del 2 dicembre

BolognaToday è in caricamento