Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Europee, Benedetto Zacchiroli: 'La mia candidatura non è più a disposizione del Partito Democratico'

Tra smentite, sostegno e incoraggiamento: 'Faccio il famoso passo indietro, tutto quello che penso e che ho maturato in questi giorni di dibattito lo dirò a tempo opportuno'

"Dopo una decina di giorni in cui sul mio nome si è scritto e detto di tutto, dopo un incontro di oggi pomeriggio con Damiano Zoffoli, Matteo Richetti e altri amici, anche per evitare ulteriori imbarazzi a me e al mio Partito, annuncio che la mia candidatura alle elezioni per il Parlamento europeo non è più a disposizione del Partito Democratico". Lo annuncia il consigliere Benedetto Zacchiroli sul suo profilo Facebook allegando una foto: "Se il piano A non funziona, l'alfabeto ha altre 23 lettere, stai tranquillo".

"Leggo su un importante quotidiano locale che il Pd bolognese sarebbe contrario alla candidatura di Benedetto Zacchiroli alle prossime elezioni europee. Sono sicuro che si tratta di un equivoco", aveva invece scritto qualche giorno fa il deputato Matteo Richetti, già presidente dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna.

Tra smentite, sostegno e incoraggiamento, come lo stesso consigliere conferma "ho ricevuto tanti attestati di stima e di incoraggiamento da chi riconosce in me lo spirito di un partito nuovo e di una politica diversa rispetto a quella stantia cui troppo spesso ci siamo abituati", ma "per tutto questo posso solo ringraziare. Trasferisco volentieri questi incoraggiamenti a Damiano Zoffoli, amico e compagno di avventura nell'avere sostenuto Matteo Renzi fin dalla prima ora, per il quale ho massima stima e che riceverà tutto il mio sostegno".

Dunque "faccio il famoso passo indietro, ricordando che se lo faccio è per prendere la rincorsa e non per mettermi a sedere. Il mio impegno di consigliere comunale e di membro del Partito Democratico, per la mia città e per i miei concittadini continua ora più forte che mai, grazie anche a tutte le conferme che in questi giorni ho ricevuto per le strade di Bologna e all'interno del Partito, dal livello locale a quello nazionale. Il resto, tutto quello che penso e che ho maturato in questi giorni di dibattito lo dirò a tempo opportuno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, Benedetto Zacchiroli: 'La mia candidatura non è più a disposizione del Partito Democratico'

BolognaToday è in caricamento