Istituto Majorana di San Lazzaro. Bernini: "Carenza di aule al majorana, problema noto da anni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

"Con grande rammarico leggo del botta e risposta tra il preside dell’Istituto Majorana di San Lazzaro di Savena e il delegato metropolitano alla Scuola, Daniele Ruscigno. Al centro del dibattito, la questione della mancanza di aule che, quest’anno, costringerà gli alunni di quarta e quinta a turni pomeridiani a causa dell’emergenza Covid. Quello che più rattrista è il duro attacco che arriva dalla politica, e precisamente da Ruscigno, che parla di un progetto già finanziato per realizzare dieci nuove classi (ma è da tempo che la mancanza di aule accertata è di 24 unità), scaricando poi la responsabilità sulle scelte organizzative del dirigente. E’ un atteggiamento che, francamente, stupisce e non convince. I dirigenti, in questa fase delicatissima, sono stati chiamati a grande senso di responsabilità, praticamente abbandonati a se stessi a causa di decisioni governative spesso poco chiare e contraddittorie e che ancora adesso faticano ad arrivare. La carenza di spazi al Majorana di San Lazzaro era cosa nota da anni, ed è impossibile non cogliere una responsabilità politica precisa, quella del livello metropolitano, che non ha saputo muoversi per tempo a fronte delle richieste di iscrizione che continuavano ad aumentare ad ogni nuovo anno scolastico. La politica faccia “mea culpa” e assuma immediatamente le decisioni utili a mettere questi ragazzi nelle condizioni di poter studiare al meglio in spazi adeguati". Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento