Minacce al segretario Pd su Bibbiano: "Ho paura, lo dico da uomo e padre"

Il segretario regionale del Pd, Paolo Calvano, insultato e minacciato per la vicenda di Bibbiano sui social. Il sindaco Merola: "Invito tutti iscritti al Pd a querelare"

Facebook Paolo Calvano

"Ho paura". Paolo Calvano, segretario regionale del Pd,  insultato e minacciato per la vicenda di Bibbiano, posta su Facebook le foto dei messaggi e chiede un intervento del governo. 

"Lo dico da uomo e da padre di famiglia - scrive Calvano - Di fronte a questi messaggi inviati attraverso la rete mi sento privo di ogni tutela ed esposto a manifestazioni di violenze di qualsiasi genere. Lancio un grido d'allarme - prosegue - chi si deve occupare della nostra sicurezza faccia qualcosa. Chiedo al Governo del mio paese di non far finta di niente di fronte a questo odio montante e pericoloso per l'incolumità di ciascuno di noi e non si dica poi che tutto ciò non era evitabile o peggio era imponderabile".

Merola: "Tutto il Pd denunci offese"

Il sindaco di Bologna e presidente Pd Virginio Merola esprime solidarietà al segretario regionale Paolo Calvano. "Insulti, aggressioni verbali e minacce via social non ci fermeranno - scrive Merola sui suoi profili social - come presidente del Pd regionale invito tutti gli iscritti a fare denuncia e a querelare. Apriamo questa battaglia di civiltà, come ho fatto io, per il bene del nostro paese. Lo so - conclude Merola - ci vorrebbe un esempio da qualche Governo. Insieme, dal basso e nel rispetto della legge, cominciamo a farlo noi".

Solidarietà anche da parte del capogruppo dem in Regione, Stefano Caliandro. "Sono rimasto molto colpito nel leggere minacce ed insulti gratuiti sui profili sociali del collega e segretario regionale Paolo Calvano. A Paolo la mia totale solidarietà, stima e affetto. Spero che nel più breve tempo possibile - continua - arrivino adeguate risposte per rassicurare chi è stato oggetto di questa aggressione. Rimane lo sconforto e lo sconcerto per un clima estremamente preoccupante con connotazioni tipiche dei momenti più bui del nostro recente passato".

"Il grido d'allarme di Paolo Calvano non resti inascoltato", twitta l'ex ministra Valeria Fedeli, senatrice Pd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento