Politica San Donato / Via Aldo Moro

Bonaccini, insediamento in Regione: 'Meno burocrazia e dirigenti, vogliamo cambiare gli occhiali!'

Più che spending, sarà 'regulation review' quella annunciata dal neo-governatore: '"Superare la distanza tra istituzioni e cittadini" poichè il distacco è diventato "insopportabile"

E' la prima assemblea legislativa per il Presidente della Regione Stefano Bonaccini, che oggi da tracciato il programma del suo mandato: ricorre di nuovo il tema delle spese di struttura e personale, anche per ridare credibilità all'istituzione regionale attraversata dagli scandali delle "spese pazze".

"Superare la distanza tra istituzioni e cittadini" poichè il distacco è diventato "insopportabile" ha detto nel suo discorso di insediamento. Dopo che a metà gennaio aveva annunciato i tagli agli ai consiglieri, con la frase "5 mila euro possono bastare", il neo-governatore annuncia modifiche anche per le Fiere emiliano-romagnole: un'unica società perchè "abbiamo bisogno di collaborazione, non di competizione tra le fiere del territorio".

Entro fine mandato, si propone anche di dimezzare le partecipate, tagliare le leggi inutili nel giro di due anni e ridurre i dirigenti nel giro di uno: "Nei primi 100 giorni insedierò una struttura di missione, presso la presidenza" per arrivare a una "profonda sburocratizzazione entro due anni, a partire da urbanistica e commercio. Vogliamo cambiare gli occhiali - ha detto - guardare con fiducia i cittadini" e per questo la regulation review sarà all'insegna, ad esempio, di "maggiori controlli a valle" per quanto riguarda le imprese.

E poi, "riordino generale della spesa corrente, destinando i risparmi agli investimenti e un anno di tempo per riorganizzare la macchina regionale, riducendo le figure dirigenziali". 

MAFIE. Ha annunciato una "guerra senza quartiere", a cominciare dalla creazione di un osservatorio regionale, insieme a sindacati e associazioni di imprese, sulle infiltrazioni delle organizzazioni criminali. Fine degli "appalti al massimo ribasso, ma non siamo all'anno zero: nella legislatura precedente e' stata approvata un'ottima legge".

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonaccini, insediamento in Regione: 'Meno burocrazia e dirigenti, vogliamo cambiare gli occhiali!'

BolognaToday è in caricamento