Briatore risponde a Mazzanti: "Spera nella giustizia divina, ti vengo a cercare"

L'imprenditore, positivo al coronavirus, dall'ospedale San Raffaele di Milano, prende in mano il telefono e risponde all'assessore

"Spera nella giustizia divina, ma se non funziona ti vengo a cercare, la mia funziona, ti metto in quarantena". Flavio Briatore, positivo al coronavirus, dall'ospedale San Raffaele di Milano, dove è ricoverato, prende in mano il telefono e risponde all'assessore bolognese Claudio Mazzanti.

Sul dem, era arrivata una pioggia di critiche, alla notizia del ricovero dell'imprenditore e patron del Billionaire, per un post su Facebook: "Al mondo c'è una giustizia divina, vi ricordate cosa diceva Briatore sul Covid, tutte invenzioni, contro il governo che applica misure di tutela contro la pandemia, contro i sindaci che facevano chiudere le discoteche quando non rispettavano le norme di sicurezza, sembrava di sentire Salvini la Meloni ecc.... Ecco il risultato 60 contagiati al Bilioner e più lui ,che giustamente se le preso il Covid, adesso vedrete farà meno lo sbruffone".

Un articolo di stampa sul post "incriminato" era stato condiviso su Instagram da Daniela Santanchè, deputata di Fratelli d'Italia, con il commento: "Oggi i tifosi della giustizia divina esulteranno... Vergognoso odio sociale anti-italiano" e sempre su quel profilo è arrivata la replica. 

Mentre l'opposizione ne chiede le dimissioni, Mazzanti dal canto suo non fa un passo indietro: "Non ho augurato di ammalarsi o di morire né l'ho offeso, gli auguro di guarire, però non posso non dire quello che penso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento