menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbattere i cani in esubero a Imola, il sindaco: 'Polemiche e insulti, frase infelice'

Bufera sulla frase dell'assessore imolese: 'I cani in esubero si abbattono dopo un periodo di tempo nel canile', in risposta alla proposta del M5S sul contributo a chi li adotta. Manca: 'State tranquilli, finanziamo e sosteniamo l'attività del canile'

"VIsto che le polemiche e gli insulti continuano... L'assessore ha pronunciato una frase infelice, ma non mi pare il caso di drammatizzarla oltre il lecito". A scriverlo su Facebook è il primo cittadino di Imola Daniele Manca, a seguito dell'intervento in consiglio comunale dell'assessore al bilancio Antonio De Marco: ''Premesso che i cani in esubero si abbattono dopo un periodo di tempo che sono nel canile...'', in risposta a  una mozione del M5S di Imola che prevede un contributo economico, sotto forma di sconto fiscale a chi adotta un cane dal canile "con conseguente risparmio per il comune di Imola di circa 800/1.000 euro annui per ogni cane adottato". 

"State tranquilli, noi finanziamo e sosteniamo l'attività del canile e non abbattiamo nessun cane. Anzi, il canile li prende in carico, li cura e, se riesce a promuovere l'adozione, dopo accurate verifiche li consegna ai nuovi proprietari. Anche l'adozione a distanza è in molti casi un'ottima soluzione", continua Manca "l'iniziativa del Movimento 5 Stelle di riconoscere un contributo economico a chi adotta un cane, invece, è insostenibile e di pura propaganda. L'assessore ha spiegato bene in aula che si creerebbe un paradosso e provo a spiegare perché: a chi adotta un bambino si aumenta la Tari (tariffa rifiuti) perché ha in famiglia una persona in più e quindi cresce il coefficiente legato al numero dei componenti del nucleo familiare. Pensare dunque di agevolare, con un contributo diretto, chi adotta un cane non è accettabile. E’ una proposta che mira ad ampliare lo scontro anziché a ricercare soluzioni concrete
Agli imolesi: siate orgogliosi della nostra città, che ha sempre ricercato nella qualificata gestione del canile e nella definizione di spazi idonei un progetto concreto e ben gestito. Poi si può sempre fare di più e meglio!", conclude il sindaco. 

La risposta dell'assessore è finita anche sul blog di Beppe Grillo con un post a firma Daniele Baraccani, consigliere M5S Imola. I grillini imolesi chiederanno le dimissioni di De Marco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento