Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Rivoluzione in Giunta a Casalecchio: scontro col sindaco, Brunetti e Nanni si dimettono

Tutto nasce dalla decisione dei due di fondare una lista civica in vista delle prossime elezioni, in concorrenza col Pd. Gamberini non l'ha presa affatto bene e ha chiesto di essere "coerenti con questa scelta". Gasperini nuovo vicesindaco

Rivoluzione in Giunta a Casalecchio a pochi mesi dalla fine del mandato. Anzi, sono proprio le elezioni imminenti ad aver acceso la miccia. La vicesindaco Carmela Brunetti e l'assessore Paolo Nanni si sono dimessi, dopo uno scontro frontale col sindaco Simone Gamberini.

Tutto nasce dalla decisione dei due di fondare una lista civica in vista delle prossime elezioni, in concorrenza col Pd, che vedra' proprio in Nanni il suo candidato sindaco. Gamberini non l'ha presa affatto bene e ha chiesto a Nanni e Brunetti di essere "coerenti con questa scelta" e di "uscire da questa Giunta". Invito raccolto subito. Il 31 gennaio scorso, vicesindaco e assessore hanno rassegnato le dimissioni, subito accolte per Nanni mentre a Brunetti il sindaco ha chiesto di "sospendere e rivalutare la propria decisione". Ma l''ex esponente Idv ha tirato dritto e oggi Gamberini ha accettato anche il suo passo indietro.

"Ringrazio il sindaco dell'opportunita'' e della fiducia dimostratami in questi cinque anni- dichiara Brunetti in una nota- durante i quali ho cercato di lavorare avendo sempre come scopo il bene della città e di tutti i cittadini. Le mie scelte politiche dell''ultimo periodo hanno imposto un'accelerazione degli eventi che forse non immaginavo in questi termini ma, con la coerenza che ha sempre contraddistinto le mie azioni, ho comunque ritenuto opportuno reiterare le mie dimissioni". L'ormai ex vicesindaco ringrazia infine anche "tutti i dipendenti del Comune che in ogni occasione hanno dimostrato competenza, disponibilita'' e flessibilita'': è anche grazie a loro se questa esperienza si è rivelata una preziosa occasione di crescita".

Toni non polemici anche da parte di Gamberini, che riconosce alla sua ex numero due il "contributo generoso e appassionato con il quale ha condiviso in questi anni le scelte più importanti della nostra amministrazione. Le iniziative promosse con l'Associazione Casalecchio fa Centro, le Feste di quartiere, la Festa del Cioccolato e del Gelato, gli importanti contributi da bandi regionali distribuiti ad artigiani e commercianti che hanno investito su personale e tecnologia, le sinergie attivate per costruire i presupposti di un Turismo di comunità, sono il valore aggiunto di innovazione e rilancio che tutti abbiamo apprezzato nella sua azione amministrativa".

In seguito alle dimissioni di Brunetti, Gamberini ha nominato l'attuale assessore allo Sport, Piero Gasperini, vicesindaco, assegnandogli anche le deleghe ad Attività  Produttive e Turismo. "Ringrazio il sindaco della fiducia accordatami- dichiara in una nota Gasperini- cerchero'' di impegnarmi al meglio per portare avanti in questa fine di mandato i progetti in corso sempre condivisi dalla Giunta comunale e da Brunetti, con la quale abbiamo lavorato fino a poco tempo fa nel segno della massima collaborazione".

(agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione in Giunta a Casalecchio: scontro col sindaco, Brunetti e Nanni si dimettono

BolognaToday è in caricamento