Caso Borgonzoni, dal Pd nuovi attacchi: "Molto spesso assente, lasci scranno in Comune"

La consigliera Lembi ritorna sull'argomento. Ancora pendente la decisione se lasciare o meno la Regione per il seggio al Senato

In attesa di capire cosa farà Lucia Borgonzoni del seggio nell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, incompatibile con il ruolo di parlamentare, il Pd mette di nuovo nel mirino l'altra poltrona della leghista: cioè il seggio nel Consiglio comunale di Bologna. A farlo è la consigliera Simona Lembi, che un po' di tempo fa aveva già sollevato il tema della 'sparizione' di Borgonzoni dal Comune.

Questione ieri ripresa da Lembi, con tanto di conteggio delle presenze di Borgonzoni dalle elezioni politiche del 2018 alla fine di febbraio 2020: 23 gettoni su 186 sedute di Consiglio e su 563 commissioni, riferisce la dem. "C'è chi si dimette e c'è chi dice no", afferma poi Lembi, prendendo spunto dai diversi casi di ricambio che le elezioni regionali hanno prodotto per il Comune sia in Giunta che in Consiglio.

"Noto con una certa amarezza e profondo dispiacere come i comportamenti delle persone siano completamente diversi", rimarca Lembi, soffermandosi in particolare sul caso di Marco Lisei (Fdi), che è stato eletto in viale Aldo Moro e si è dimesso da consigliere comunale. "E' stato corretto e rispettoso nei confronti del Consiglio e della città", perché "per svolgere bene questo lavoro occorre tempo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre invece "spiace dover nuovamente sottolineare che Borgonzoni non ha la stessa attenzione", attacca Lembi: "Dove la legge non interviene c'è uno spazio in cui basterebbe il buonsenso, ma capisco che non riguardi tutti. Dovrebbe prevalere allora il rispetto per le istituzioni". Secondo Lembi, in conclusione, "il rispetto per le istituzioni da parte di Borgonzoni e della Lega è un po' come il coraggio per don Abbondio: se non ce l'hai, mica te lo puoi dare". (Pam/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento