rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Cracchi un futuro da first lady: “Silvio chiamami, lavoro in Regione”

Berlusconi "ha chiamato la Questura, può chiamare anche il centralino della Regione no?": così l'ex di Delbono ha parlato ai microfoni di Radiodue, dove ha dato i "numeri" anche sui suoi "avversari" politici

Cinzia Cracchi futura first lady a fianco di Berlusconi? "Certo, mi piacerebbe" ha risposto senza esitazioni l'ex compagna di Flavio Del Bono, in risposta alla domanda se dopo essere stata con un sindaco, sognasse di diventare la compagna del primo ministro. Ospite ai microfoni di RadioDue, la capolista Nettuno alle prossime comunali ha lanciato un appello diretto proprio al premier: "Silvio, chiamami, io lavoro alla Regione Emilia-Romagna". Poi ha proseguito: "D'altronde ha chiamato la Questura, può chiamare anche il centralino della Regione no?"

Lei, ex compagna e segretaria di Flavio Delbono (costretto alle dimissioni da sindaco di Bologna proprio per l'inchiesta nata dalle sue rivelazioni) ieri si è sbottonata, durante la trasmissione radiofonica 'Un giorno da pecora', dove ha confessato: il più bel politico italiano? "Silvio Berlusconi. E' affascinante e giovanile".  

IL PIù' BELLO A BOLOGNA? BERNARDINI - Incalzata dai conduttori, Cinzia ha anche dato i voti agli altri protagonisti del mondo politico nazionale: "A Casini darei un cinque. Rutelli? Sette. A Maroni un 6". E ancora: "A Bersani un bel sette, a Franceschini cinque, non di più e al rottamatore Renzi sicuramente un otto". Promosso anche Gianfranco Fini: "Se ha una casa a Bologna gli do un otto pieno". Infine la Cracchi ha scelto il leghista Manes Bernardini, rispetto allo sfidante Virginio Merola, tra i due favoriti del voto bolognese: "Non c'é dubbio che sia più giovane e più bello".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cracchi un futuro da first lady: “Silvio chiamami, lavoro in Regione”

BolognaToday è in caricamento