Politica Zona Universitaria / Via Zamboni

Via le province, parte la Città metropolitana: il 28 settembre si vota per il Consiglio

Costituito l'ufficio elettorale provinciale per l'elezione del Consiglio della Città metropolitana di Bologna

Costituito in Provincia l'ufficio elettorale, il 7 e l’8 settembre verranno consegnate le liste. Con i due atti firmati dalla Presidente della Provincia Beatrice Draghetti e dal Sindaco metropolitano Virginio Merola inizia il percorso che porterà alle Elezioni del Consiglio metropolitano del 28 settembre.

"La legge assegna infatti alla Provincia la gestione del procedimento elettorale - si legge nella nota di Palazzo Malvezzi - che, dopo accurati approfondimenti tecnici, ha adottato le Linee guida per le elezioni del Consiglio metropolitano e ha costituito con atto presidenziale, in data 31 luglio 2014, “l'ufficio elettorale provinciale per l'elezione del Consiglio metropolitano della Città metropolitana di Bologna” presso il Settore Affari generali ed istituzionali".
 
Contestualmente il Sindaco del comune capoluogo ha firmato l’atto con cui vengono indette le elezioni del Consiglio metropolitano per il 28 settembre 2014. Si tratta di elezioni di secondo livello, non partecipano quindi i cittadini ma i Sindaci e i Consiglieri dei Comuni dell'area metropolitana di Bologna. Sono eleggibili i Sindaci e i Consiglieri comunali in carica, in base all’anagrafe elettorale che verrà pubblicata sul sito dedicato alle elezioni entro il mese di agosto, in seguito alle certificazioni prodotte dai segretari generali comunali con aggiornamento al 24 agosto 2014.
 
L'elezione avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiore a nove e non superiore a diciotto. Le liste devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto.
Le liste devono essere presentate all'ufficio elettorale provinciale, in Via Malvasia 4 a Bologna, il 7 settembre dalle ore 8 alle ore 20 e l'8 settembre dalle ore 8 alle ore 12 nelle modalità previste dalle Linee guida e utilizzando la modulistica pubblicata sul sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via le province, parte la Città metropolitana: il 28 settembre si vota per il Consiglio
BolognaToday è in caricamento