Politica

Classifica gradimento sindaci e governatori: bene Merola, Bonaccini balza al secondo posto

La consueta classifica de Il Sole 24 Ore mette in evidenza i problemi delle grandi città in tempo di pandemia

Foto archivio

In coda di mandato, Virginio Merola incassa un buon 56% collocandosi al 41° posto, guadagnando un +1,4% dal giorno della rielezione, mentre c'è un vero e proprio "scatto" del presidente della regione, Stefano Bonaccini. Lo rivela la consueta classifica de Il Sole 24 Ore che mette anche in evidenza i problemi delle grandi città in tempo di pandemia. Exploit del sindaco di Bari, Andrea Decaro, al 1° posto, malissimo il primo cittadino di Catania, Salvo Pogliese, in fondo alla classifica. 

Qualità della vita per bambini, giovani e anziani: Bologna ed Emilia-Romagna nella top ten

Non male per il sindaco, uscente, Virginio Merola, mentre a Milano Beppe Sala si ferma per la prima volta sotto al 50% e a Roma e Torino, per le sindache 5 Stelle Virginia Raggi e Chiara Appendino, il gradimento è al 43%.

Vediamo anche le performance degli altri primi cittadini emiliano-romagnoli: al 24° posto, Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, seguita da Patrizia Barbieri, sindaca di Piacenza, al 25°, il modenese Giancarlo Muzzarelli occupa il 27°, il riminese Andrea Gnassi al 42°, al 51° si colloca il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, a Forlì Gian Luca Zattini è al 53°, a Ravenna Michele De Pascale è al 76°, Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, al 97°, 

Classifica governatori di Regione

Giuda la classifica Luca Zaia (governatore del Veneto), al 74 per cento, al secondo posto Stefano Bonaccini con il 60%, terzi ex aequo Massimiliano Fedriga (Friuli V.G., Lega) e Vincenzo De Luca (Campania, PD) col 59 per cento, segue Giovanni Toti (Liguria, Coraggio Italia, 56 per cento). Donatella Tesei (Umbria) dal 3° al 11° posto. In fondo alla classifica ex aequo Donato Toma (Molise) e Vito Bardi (Basilicata) 

(fonte: Il Sole 24 ore) 

Foto archivio 

Ranking QS: l’Università di Bologna è al 57° posto in Europa, e prima in Italia per reputazione accademica

Smart working, Bologna in testa alla classifica: migliore d'Italia per lavorare da remoto

Qualità della vita 2020 - indagine Sole 24 Ore: Bologna la provincia dove si vive meglio nell'anno del covid

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica gradimento sindaci e governatori: bene Merola, Bonaccini balza al secondo posto

BolognaToday è in caricamento