rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica

Nasce il Comitato Azzurri ’94: il centro-destra berlusconiano parte ancora da Bologna

I principi liberali secondo lo spirito di Forza Italia, la formazione che Silvio Berlusconi, annunciò proprio a Bologna. Un manifesto per rilanciare il centro-destra con programmi "incompatibili con l'azione del Governo Monti"

Dopo il dissesto del Pdl e il tonfo dei sondaggi del polo più maggioritario di tutti i tempi, il centro-destra berlusconiano parte ancora una volta dalla nostra città: forse non a caso, a diciannove anni da quel 23 novembre, quando, durante l’inaugurazione dell’allora Euromercato a Casalecchio di Reno (sulla cima dello stabile campeggiava infatti un "biscione"), annunciò la sua “discesa in campo” che portò alla nascita, nel gennaio 1994, di Forza Italia.

COMITATO AZZURRI '94. Gli aderenti al Comitato, si legge in una nota a firma del coordinatore regionale Rodolfo Ridolfi, "credono ancora nell'idea di rinnovamento, svecchiamento e modernità che passa dalle tasse, alla scuola, al lavoro e all'impresa, alla valorizzazione del merito, all'autonomia della famiglia e dell'individuo, all'impegno ad aumentare la ricchezza e non a spartire meglio la miseria". Un “Manifesto-appello” aperto agli elettori di centro-destra per rilanciare i principi liberali e di economia sociale di mercato su cui Forza Italia si fondava. Una specifica: “non e' un iniziativa del PDL e va al di là dei confini del Pdl", ma l'impegno del Comitato è quello di creare "un punto di riferimento per chi sa coniugare il rinnovamento con l'antico cuore, che non significa affatto nostalgia, di proposte e programmi politici concreti e capaci di generare ripresa e sviluppo. Rilanciamo i nostri valori ed i nostri programmi che sono incompatibili con l'azione del Governo Monti nella speranza che il nostro elettorato valuti come la politica di Berlusconi sia l'unica risposta ad una crisi senza fine".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il Comitato Azzurri ’94: il centro-destra berlusconiano parte ancora da Bologna

BolognaToday è in caricamento