rotate-mobile
Politica Centro Storico / Piazza Maggiore

Consigliere di FdI parla con il volantino elettorale in mano: è caos a Palazzo d’Accursio

Durante l’ultima sessione del Consiglio comunale il consigliere Brinati ha mostrato alle telecamere un volantino elettorale, scatenando le proteste della maggioranza

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Momenti di caos nell’ultima sessione del Consiglio comunale a Bologna: il consigliere di Fratelli d’Italia Fabio Brinati ha presentato un’interrogazione sull’aeroporto Marconi. Parlando in aula, però, Brinati teneva in mano un volantino elettorale del suo partito, Fratelli d’Italia, che invita a votare per Giorgia Meloni e per il candidato per il nord-est Stefano Cavedagna. L’intervento del consigliere, come di consueto, era ripreso dalle telecamere che trasmettono in streaming le sessioni del Consiglio comunale. A questo punto Brinati è stato interrotto dalla vicepresidente del Consiglio, Manuela Zuntini, anche lei di Fdi, che oggi guida i lavori del Question time per l'assenza della presidente Maria Caterina Manca (Pd). "Consigliere la interrompo un attimo e le chiedo di non mostrare nulla di quello che ha in mano", dice Zuntini.

Brinati ha posato il volantino e si è scusato, ma riprendendo il suo intervento sull’aeroporto ha invitato la maggioranza a “non fare propaganda”, come riporta la Dire. A questo punto dai banchi del centro sinistra si è scatenato il caos: parla di “non fare propaganda con i volantini in mano”, dice fuori microfono un consigliere di maggioranza. Non pago, Brinati riprende il suo intervento dicendo ai colleghi del centro sinistra: “Strumentalizzate sempre tutto", causando ulteriore caos tra i banchi. I lavori dell’aula sono ripresi solo dopo alcuni richiami della vicepresidente Zuntini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliere di FdI parla con il volantino elettorale in mano: è caos a Palazzo d’Accursio

BolognaToday è in caricamento