rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica

Fondi CPL Concordia: Critelli 'PD trasparente', Bugani 'Vergogna!'

Botta e risposta tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico, il segretario: 'Massima trasparenza nei bilanci e nelle contribuzioni elettorali', per Bugani invece è 'Figura di m...'

"Il PD di Bologna e i suoi amministratori operano nella massima trasparenza, secondo le leggi esistenti e secondo rigorosi criteri etico morali". E' quando scrive il segretario del Partito Democratico bolognese Francesco Critelli, a seguito delle notizie sui finanziamenti ricevuti dalla cooperativa CPL Concordia, per le campagne elettorali.  La cooperativa è coinvolta nell’inchiesta per la metanizzazione dell'isola di Ischia, che ha portato all'arresto del sindaco del comune campano, e per gli appalti poco trasparenti.

"Per quanto riguarda il Pd di Bologna, il contributo ricevuto nel 2014 da CPL ammonta a 4.000 euro, su entrate complessive di 1.700.000 euro: queste contribuzioni, secondo la Legge, sono lecite, legittime e regolarmente registrate" si legge nellanota "sulle eventuali restituzioni delle cifre accolte dai comitati elettorali, decideranno gli amministratori interessati in piena autonomia. Cifre che, sottolineiamo, sono appunto lecite e legittime. Il Partito Democratico di Bologna ha infatti piena fiducia nell’operato dei suoi amministratori e nelle loro decisioni. Ribadiamo che il Partito Democratico di Bologna opera già nella massima trasparenza, nei bilanci e nelle contribuzioni elettorali, assumendo comunque l'impegno a mettere in campo in futuro ogni ulteriore azione volta ad incrementare la trasparenza e la rendicontazione delle nostre attività”.

La nota di Critelli era stata preceduta di poco da quella del Consigliere comunale 5 Stelle Massimo Bugani: "A Bologna in questi casi si dice pio t'la rmesd e piò la pozza (più la rimescoli e più puzza). Mentre il dirigente di CPL CONCORDIA, Francesco Simone, confessa la consuetudine del ricorso alla corruzione con finte consulenze, appalti con percentuale a politici e plusvalenze mostruose, il PD emiliano si trastulla amabilmente sulla opportunità o meno di restituire i soldi ricevuti dalla cooperativa".

Una "figura di m....." secondo Bugani "e la pena rappresentata da questo sistema fatto di corrotti e corruttori in cui il PD pare attore protagonista. C'è solo una parola per descrivere questo comportamento e si chiama VERGOGNA. Fra l'altro pare più chiaro anche agli stolti perchè in questo ventennio il PD non abbia fatto nulla sul conflitto di interessi. Ogni secondo di ritardo nella restituzione di tutti i soldi ricevuti dalla CPL (non solo quelli ricevuti da Merola, ma quelli ricevuti da tutti i rappresentanti del PD a livello nazionale) è un secondo di troppo che allarga in maniera irreparabile la frattura fra il partitone e le persone con un'etica che ancora, nonostante tutto, abitano in tanti comuni d'Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi CPL Concordia: Critelli 'PD trasparente', Bugani 'Vergogna!'

BolognaToday è in caricamento