Politica

Crevalcore: Claudio Broglia cede il timone alla vice Baraldi, sarà assessore a costo zero

Decade per incompatibilità la carica di sindaco di Claudio Broglia, neo-senatore Pd. A guidare il centro terremotato la vicesindaco Rita Baraldi. Broglia rimarrà come assessore a costo zero: "Fino a quando l'ultima pietra non sarà tornata al suo posto"

Nel consiglio comunale straordinario di sabato 13 aprile, la carica di sindaco di Crevalcore di Claudio Broglia, eletto senatore alle ultime elezioni nelle file del Pd, è decaduta.

"Un giorno un po’ difficile" per Broglia che per legge deve scegliere tra la carica di Senatore e quella di primo cittadino. "Oggi, tutti assieme diamo un altra volta un lezione, e un esempio di come la politica locale è ancora capace di assumere i principi della costituzione, della legalità e dell’etica politica come valori fondanti del proprio servire la cosa pubblica".

I GIORNI PIU' DIFFICILI. Non può non ricordare il neo-senatore il periodo più difficile del suo mandato "i due terremoti, che hanno cambiato per sempre il destino e la vita di questa comunità, di tutti noi... Ci ha scoperti migliori di come pensavano di essere, e ci ha fatto tornare ad essere una comunità coesa e unita". Scuole prefabbricate, centro storico chiuso, chiese danneggiate sono ancora nel suo pensiero e da qui la rinuncia per agire in prima persona e "proseguire il mio mandato di Sindaco, per servire ancora con più forza Crevalcore. La mia scelta di candidarmi alla carica di Senatore è il mio gesto d’amore per Crevalcore. È’ il mio contributo a dare più forza alle esigenze dei comuni colpiti dal sisma. Di contribuire in prima persona a scrivere le leggi, le mozioni e gli ordini del giorno che ancora servono per completare la ricostruzione" .

ASSESSORE. "Continuare a servirlo da vicino, non più da Sindaco, ma da assessore, se il nuovo sindaco lo vorrà. Impegno che intendo mantenere fino a quando l’ultima pietra non sarà tornata al suo posto. Non ha importanza se mi costerà fatica perché questo e’ per me un impegno preso con i cittadini e soprattutto e’ ciò che più desidero fare... È sarà per me un onore farlo a costo zero, senza percepire alcun compenso, a dimostrazione che non c’è soddisfazione più grande che fare una cosa per passione... Non si chiude quindi completamente una esperienza... Un ringraziamento a tutti i dipendenti di questo ente mi sento in dovere di farlo, e in quel grazie vorrei che ognuno di loro ci vedesse come in un flash back tutti i momenti belli o difficili che assieme abbiamo attraversato".
E dunque il passaggio di timone alla vicesindaco Rita Baraldi: "Adesso tocca a te pilotare la nave, e credo che questo sia anche un premio che tu ti sia meritata sul campo per i tanti anni di servizio che hai trascorso qua dentro. Senza che nessuno si senta offeso, tu sei certamente la persona piu giusta a continuare questo mandato amministrativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crevalcore: Claudio Broglia cede il timone alla vice Baraldi, sarà assessore a costo zero

BolognaToday è in caricamento