rotate-mobile
Elezioni 2022 Reno / Via Caduti di Casteldebole

Lo striscione al banchetto Lega: "Destra pericolosa amica di Orban. Non votateli"

È successo stamattina a Casteldebole. La risposta del Carroccio: "Vi invitiamo ad un dibattito pubblico"

"Una destra pericolosa e amica di Orban e Le Pen. C'è un'alternativa al Governo Meloni-Salvini? Sì, non votarli il 25 settembre".

È quanto scritto su un cartello apparso stamattina a Borgo Panigale, davanti al centro commerciale di Casteldebole, davanti ad un banchetto elettorale della Lega.

Il Carroccio parla di 'intimidazione' e invita i contestatori ad un dibattito pubblico. "Invitiamo chi ci attacca a un confronto pubblico, aperto e democratico nel merito delle proposte – dice il consigliere comunale Matteo Di Benedetto – da anni siamo presenti a Casteldebole e portiamo avanti idee per il bene del territorio, non ci fermeremo certo per via di alcuni contestatori occulti".

"Lo striscione di contestazione non ci intimidisce – afferma Paola Consoli, militante della Lega a Borgo Panigale, – noi ormai da anni siamo presenti con costanza a Casteldebole e facciamo tante proposte sia in Quartiere che in Comune per migliorare le vita di chi vive in questa zona, anche attraverso le piccole cose".

Salvini sotto le Due Torri: "Vinceremo le elezioni. Subito 30 miliardi per il caro bollette" | VIDEO

Vittorio Sgarbi diventa supereroe: raddrizza le Torri e batte Casini alle elezioni | VIDEO

Elezioni, i collettivi preparano una contestazione: "Meloni, Bologna non ti vuole"



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo striscione al banchetto Lega: "Destra pericolosa amica di Orban. Non votateli"

BolognaToday è in caricamento