rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Elezioni 2022

Voto dall'estero, lo spoglio anche a Bologna: scrutatori cercansi

Bologna, insieme a Roma, Milano, Firenze e Napoli, tra le sedi per lo spoglio dei voti provenienti dai cittadini italiani all’estero: come candidarsi

Servono 2.200 nuovi scrutatori e scrutatrici (con compenso) per 370 seggi aggiuntivi dedicati al voto estero, collocati presso un padiglione della Fiera, visto che Bologna è stata individuata, insieme a Roma, Milano, Firenze e Napoli, come sede per lo spoglio dei voti provenienti dai cittadini italiani all’estero.

Lo spoglio dei voti inizierà alle ore 23 di domenica 25 settembre e il Comune, oltre ai 445 ordinari, dovrà allestire altri 370 seggi aggiuntivi presso un padiglione della Fiera di Bologna.

Come candidarsi 

I residenti nel Comune di Bologna possono inviare la candidatura come presidente o scrutatore/scrutatrice di seggio ordinario e seggio per lo scrutinio dei voti esteri tramite il modulo online.

I non residenti nel Comune di Bologna possono presentare la candidatura come presidente o scrutatore/scrutatrice dei seggi per i voti esteri scrivendo a seggiaire@comune.bologna.it e indicando: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, email e telefono

Guida alle elezioni, si vota con il "Rosatellum": come funziona la legge elettorale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voto dall'estero, lo spoglio anche a Bologna: scrutatori cercansi

BolognaToday è in caricamento