Elezioni comunali 2011

La Lega Nord si stringe intorno a Manes Bernardini, Bossi in città

Le prime file del Carroccio mobilitate per perorare la causa dell'aspirante primo cittadino di Pdl e Lega. Il centrosinistra risponde con la presenza di Nichi Vendola in appoggio alla lista civica della Frascaroli

La lega Nord si mobilità per sostenere il suo candidato sindaco in città. Arriverà nel capoluogo emiliano addirittura il Senatur che, insieme a Roberto Maroni e Rosi Mauro, galvanizzeranno la corsa a Palazzo d’Accursio di Manes Bernardini.

OSPITI ILLUSTRI PER BERNARDINI - La prima a comparire all’ombra delle Due Torri sarà la leghista Rosi Mauro che sabato prossimo sarà al Boscolo Hotel a fianco di Bernardini per la presentazione pubblica del programma. Il 17 aprile tornerà a dare il suo appoggio a Bernardini anche il ministro dell'Interno Roberto Maroni e dopo di lui, scenerà in campo per perorare la causa anche il Senatur. Il leader di Lega Nord, Umberto Bossi, arriverà il week-end di chiusura della campagna elettorale.
Manes Bernardini nel comunicare gli incontri con i pezzi da 90 del proprio partito ha sottolineato "Bologna e' un passaggio molto importante. Nel partito c'è' un filo diretto tra i vertici e i territori". Nell'occasione Bernardini ha presentato sia la lista dei 36 candidati al consiglio comunale, a capo della quale c’è l'arredatrice 34enne Lucia Bergonzoni, sia i punti principali del programma. Occupazione, sicurezza, promozione territoriale per attirare nuovi investimenti, ma anche un welfare che sia incardinato sul criterio della residenza per l'assegnazione delle case Erp. Sono solo alcuni dei temi principali che il candidato leghista porterà avanti da qui al voto di maggio.

OSPITI ILLUSTRI PER FRASCAROLI - E se la Lega si stringe attorno al suo candidato anche per il nuovo “ulivo” arrivano i rinforzi. A sostenere Amelia Frascaroli ci penserà infatti il leader del centrosinistra Nichi Vendola. Perché a Sel tiene molto alla piazza bolognese, tanto che solo qui ha rinunciato al suo simbolo per correre nella lista civica della Frascaroli.
A maggio Bologna diventerà dunque arena di scontro tra Nord e Sud, tra due leader carismatici, che si sfideranno a colpi di comizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega Nord si stringe intorno a Manes Bernardini, Bossi in città
BolognaToday è in caricamento