rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
elezioni-emilia-romagna-2020

Regionali, FdI: "Se il centrodestra vince via la legge sulla omotransnegatività"

"La famiglia tradizionale è il pilastro sul quale si regge il futuro della nostra comunità"

"Se il centrodestra vincerà le prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna verrà cancellata la legge sulla omotransnegatività". 

A dirlo Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale uscente e ricandidato con Fratelli d'Italia: "Oltre ad impegnarci ad abrogare questa legge inutile e liberticida, sarà nostra priorità sostenere le famiglie nei compiti di cura ed educazione dei figli con servizi e interventi innovativi, garantendo la necessaria flessibilità oraria alle numerosissime mamme lavoratrici, nonchè con la valorizzazione delle competenze dei tanti operatori qualificati che lavorano nel settore. La famiglia tradizionale- afferma Tagliaferri - non può essere lasciata sola e non ha bisogno di slogan ma di risposte concrete".

Legge omotransnegatività: dal centrodestra valanga di emendamenti 

Tagliaferri, nel promettere di cancellare la legge, afferma che c'è "un principio che dovrebbe essere elementare: la famiglia tradizionale è il pilastro sul quale si regge il futuro della nostra comunità", ma "le più improbabili forze politiche solo a parole si professano sostenitrici dei servizi per l'infanzia, degli incentivi alla natalità e di politiche pubbliche a favore delle famiglie più numerose. Da consigliere regionale, seppure mettendo in campo un ostruzionismo formidabile, ho visto portare in aula dalla sinistra dei veri e propri assalti legislativi alla famiglia tradizionale, basti pensare alla recente legge sulla omotransnegatività".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, FdI: "Se il centrodestra vince via la legge sulla omotransnegatività"

BolognaToday è in caricamento