Italia Viva, al coordinamento Lina De Troia: "Prescrizione? Renzi sta difendendo la Riforma Orlando"

INTERVISTA. “Siamo un partito neo costituito, abbiamo l'entusiasmo e la determinazione di farci conoscere e condividere i contenuti della nostra proposta politica"

Linda De Troia insieme a Matteo Renzi

Italia Viva, il neonato partito di Matteo Renzi, ha presentato le nomine di coordinatori locali. Sono due uomini e due donne: per la provincia di Bologna sono Manuela Marsano e Tonino Murgia, mentre per la città di Bologna Lina De Troia e Roberto Giorgi Ronchi. Le presentazioni ufficiali arrivano in un momento delicato della politica nazionale visto che proprio in questi giorni il dibattito sulla Prescrizione ha reso tesi i rapporti fra l'ex sindaco di Firenze e il Pd. Anche di questo argomento abbiamo parlato con Linda De Troia. 

Italia Viva ha ufficializzato la sua presenza a Bologna. Come vi muoverete da oggi sul territorio? Avete già una sede? 

"Il nostro comune obiettivo è di far crescere Italia Viva a Bologna e in tutti i Comuni della città Metropolitana. La sede non c'è ancora e la stiamo cercando: è necessaria per radicarsi maggiormente sul territorio". 

Due uomini e due donne...parità?

"Nella scelta dei coordinatori è stato inderogabile assegnare una coordinatrice ad un coordinatore, è previsto dallo Statuto di Italia Viva".

Da quanto tempo è "Renziana" e quali sono i motivi per cui fra PD e Italia Viva ha fatto questa scelta? Quale sarà il suo ruolo all'interno del partito?

"Ho sempre sognato un partito progressista e soprattutto riformista, Renzi incarna quelli che sono i miei ideali e posso dire di essere “renziana” da sempre, quindi la mia scelta di lasciare il Pd è stata naturale, sono dove devo essere. Il mio ruolo di coordinatrice cittadina : attua le indicazioni degli Organi nazionale, funge da supporto e coordinamento tra gli Associati, i Simpatizzanti, Comitati, funge da raccordo con gli Amministratori del territorio, svolge azione di controllo e coordinamento dei comitati e indica le strategie di indirizzo circa le attività da svolgere nei loro ambiti di azione". 

Sulla prescrizione. Zingaretti attacca Italia Viva: "Estremisti che fanno un favore a Salvini": cosa ci dice rispetto alla posizione del vostro leader? E' d'accordo e perchè?

"Sulla Prescrizione noi non abbiamo mai cambiato idea, siamo garantisti e lo stato di diritto è uno dei cardini della nostra Costituzione, mi sembra surreale che il Pd tramite il suo Segretario possa chiamarci estremisti, uno dei valori fondanti del Pd è proprio il garantismo. Non siamo noi a disconoscerlo. Renzi sta difendendo la Riforma Orlando, che certamente non è di Italia Viva. La frase che dice che staremmo dando una mano a Salvini non regge: Renzi ha voluto questo governo per mandare a casa Salvini, ma questo non significa accettare passivamente tutto, soprattutto la riforma Bonafede".

Come commenta l'esito delle elezioni Regionali? 

"Bonaccini ha ottenuto un risultato eccellente, non scontato, è stato e sarà un ottimo Presidente. I risultati dell'Emilia-Romagna sono sotto gli occhi di tutti, noi l'abbiamo appoggiato facendo campagna elettorale per Mauro Felicori, capolista nella lista di Bonaccini Presidente e ha ottenuto un ottimo risultato di cui andiamo veramente fieri!"

Su cosa pensa di concentrarsi a proposito della città?

"Due parole riassumono egregiamente le nostre finalità sul territorio e sono: ascolto e confronto. Siamo un partito neo costituito, abbiamo l'entusiasmo e la determinazione di farci conoscere e condividere i contenuti della nostra proposta politica, che guarda oltre il consenso elettorale a breve ,e a qualunque costo e compromesso quale è quella dei populisti. Siamo riformatori e questo impone di pianificare le riforme utili al Paese in termini sociali ed economici nell ottica delle future generazioni, per questo ascaltare le istanze che vengono dai cittadini è importantissimo, come importante e’ confrontarsi con loro. Con il governo giallo verde l'Italia è tornata indietro, in recessione, con un arretramento del Pil dell’1,3%, ma abbiamo eccellenze e professionalità che tutto il mondo ci invidia, e su quelle dobbiamo lavorare per il bene di tutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Top 100 manager Forbes 2020: in classifica anche due bolognesi

  • Covid, Dpcm firmato: ecco le nuove regole anti contagio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento