rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
elezioni-emilia-romagna-2020

Regionali, ultimo miglio per le candidature in lista

Domani scade il termine per portare i nomi sulla scheda elettorale. Forze politiche a caccia di Vip per le preferenze

Si appresta ad arrivare al fotofinish la scadenza per le candidature nelle liste elettorali per le elezioni regionali del 26 gennaio prossimo. Il termine inderogabile è fissato per le 12 di domani sabato 28 dicembre. Entro questa data dovranno essere depositati tutti i nomi e le liste per il voto, e tra le forze politiche si stanno concludendo le partite interne per il posizionamento nelle liste.

Il presidente uscente e ricandidato per il centrosinistra Stefano Bonaccini sta ultimando con il suo staff i listini per la sua lista civica. Nei rumors che circolano nelle ultime ore -i nomi ufficiali si sapranno solo domani a Imola- Bonaccini si prepara a candidare la presidente del comitato paralimpico regionale Melissa Milani, oltre che ad altri nomi tra i quali spunta anche l'ex amministratore Mauro Felicori, già responsabile della reggia di Caserta. Quasi del tutto noto e blindato il listino del Pd, tra i candidati Caliandro e la vicesindaco di Bologna Marilena Pillati.

Sul fronte del centrodestra è caccia ai volti noti: Vittorio Sgarbi potrebbe comparire addirittura come capolista a Bologna, in quota Forza Italia, mentre Serena Grandi è data in lista a sostegno di Borgonzoni. Partita tutta in casa per Fratelli d'Italia, con gli ex forzisti bolognesi Bignami e Lisei, transitati nel partito di Meloni da poco e il lizza per un posto da consigliere regionale. La loro candidatura ha creato malumori all'interno del partito, con la fuoriuscita di diversi esponenti all'ultimo minuto, ma per i due consiglieri comunali sotto Le Torri si preannunciano buoni risultati in termini di preferenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, ultimo miglio per le candidature in lista

BolognaToday è in caricamento