Regionali, Collot (Potere al Popolo): "Con Bonaccini vince un progetto di destra. Lega comunque +10% dalle ultime regionali"

Marta Collot la candidata alla presidenza dell'Emilia Romagna per Potere al Popolo, commenta a caldo il risultato elettorale (per lei uno 0,30%)

Marta Collot la candidata di Potere al Popolo, commenta a caldo il risultato elettorale, per lei uno 0,30%: "Bonaccini ha vinto, e con lui vince il progetto di un'amministrazione regionale che privatizza, cementifica, toglie le case popolari e regala alle imprese il privilegio di sfruttare i lavoratori. Ha vinto chi sostiene l'autonomia differenziata.  Bonaccini ha vinto, e con lui vince un progetto di destra".

"La Borgonzoni ha perso, è vero, ma la Lega segna un aumento di oltre 10 punti percentuali dalle ultime elezioni regionali. Chi pensava di fermare l'avanzata fascista nella nostra regione deve ridimensionare la propria felicità, perché continuando a scegliere politici di destra è proprio questa che viene rafforzata. Un voto al PD oggi sono due voti alla Lega domani, l'abbiamo detto fin dal primo giorno. E infatti, a fronte del 50% di un candidato "democratico" che ha chiesto il voto disgiunto a destra e a sinistra, Lega e PD hanno risultati pressoché uguali". 

"Noi di Potere al Popolo - continua Collot - abbiamo usato le elezioni per rafforzare la battaglia politica che portiamo avanti da sempre, e che sempre porteremo avanti. Abbiamo rafforzato i nostri legami con le lotte di questa regione, dalla sanità privatizzata alla logistica schiavizzata.  I risultati elettorali di Potere al Popolo li analizzeremo nei prossimi giorni, con dati alla mano, perché in questo clima di scontro tra finte opposizioni non poteva andare in modo differente. E anche questo l'avevamo detto chiaramente. Al progetto del partito trasversale degli affari ci siamo sempre opposti e ci opporremo con più forza di prima, convinti delle nostre ragioni, fuori dall'ubriachezza di questa campagna elettorale drogata. Una lunga marcia inizia sempre con piccoli passi, e noi stiamo camminando con coerenza e senza cedere un millimetro a logiche di cartelli elettorali e di utilità del voto che ci vorrebbero imporre".

Regionali: Lega sconfitta (anche nei luoghi simbolo della sua campagna elettorale), ma non si perde d'animo: "Da domani al lavoro" | VIDEO

Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

Elezioni Regionali Emilia-Romagna, dati di affluenza definitivi

Regionali, Bonaccini festeggia a Casalecchio: "L'arroganza non paga mai" | VIDEO

Bonaccini presidente, la lunga notte elettorale e l'arrivo all'alba in Regione | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento