rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Politica

Elezioni, l'appello da Bologna: "Primarie per tutti i partiti"

La proposta è stata lanciata durante una conferenza pubblica tenuta al centro sociale Giorgio Costa

I tempi per la presentazione delle liste in vista delle politiche del 25 settembre sono ormai agli sgoccioli (manca ormai una decina di giorni alla scadenza), ma c'è chi si batte strenuamente per fare le primarie a tutti i costi. 

Da Bologna, riporta l'agenzia Dire, parte un appello trasversale, rivolto a tutte le forze politiche e le coalizioni in campo, perché appunto affidino direttamente agli elettori la scelta dei candidati da spedire in Parlamento. In base alla bozza di regolamento diffusa dai 'primaristi', si dovrebbe votare (online) per tutti i partiti e le coalizioni in un unico momento: "dalle ore 8 di venerdì 19 agosto alle ore 18 di sabato 20 agosto 2022".

Un "election day" insomma a cui si accederebbe tramite Spid "o altro strumento certificato di controllo delle identità)", pagando un euro. Sarebbe inoltre necessario, per i candidati, raccogliere 100 firme per proporsi per le liste della Camera e 200 per il Senato, tassativamente entro le 17 "del 17 agosto 2022".

La proposta, nonostante i tempi strettissimi, è stata lanciata durante una conferenza pubblica tenuta al centro sociale Giorgio Costa di Bologna.

"E' arrivato il momento di riappropriarci- si legge nel testo del manifesto diffuso nell'occasione dall'associazione per le primarie- del nostro diritto e dovere di decidere del nostro domani, di ricondurre partiti e movimenti a decidere secondo il nostro volere mediante l'uso appropriato di strumenti di consultazione".

Elezioni, Lega: "Su flat tax da Bonaccini smargiassate"

Elezioni, "Un voto per il clima", Lepore firma l'appello: "Pronti a guidare il cambiamento"

Elezioni, la Lega: "La sinistra pensa Bologna sia una roccaforte, noi ci siamo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, l'appello da Bologna: "Primarie per tutti i partiti"

BolognaToday è in caricamento