Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO| Borgonzoni: "Vogliamo equità sociale, quella di cui parlava la sinistra"

La candidata alle regionali intervistata al Paladozza

 

La candidata leghista alle elezioni regionali del 26 gennaio, Lucia Borgonzoni, intervistata all'interno del Paladozza, prima dell'evento elettorale con Matteo Salvini

"La sinistra ora non esiste più, se la Lega vincerà è perchè la gente lo ha voluto, è la democrazia".  Così la senatrice  dicendosi "orgogliosa del partito che rappresento e non mi vergogno di Salvini, a differenza di qualcun altro che vuole nascondere Zingaretti, Renzi e il suo partito, quando in realtà quel partito sta mettendo in ginocchio questa Regione con una serie di tasse. E' inutile che ci si nasconda".

L'affondo è al suo avversario, il governatore uscente Stefano Bonaccini. Il presidente della Regione proprio ieri ha lanciato un appello al Governo e ai big del Pd, perchè non vengano in Emilia-Romagna solo a fare comparsate elettorali ma ad aiutare sui problemi del territorio. E Borgonzoni risponde. "Non è che se gli altri si vergognano di essere rappresentati o di rappresentare qualcuno, mi devo vergognare anch'io- punge la candidata leghista, in conferenza stampa questo pomeriggio all'esterno del PalaDozza di Bologna, prima della convention di questa sera col leader del Carroccio- anzi, spero che Salvini venga tante altre volte e che vengano anche gli esponenti degli altri partiti del centrodestra".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento