rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Elezioni regionali Emilia-Romagna 2019

Presentarsi alle elezioni regionali, M5S ancora incerto: Di Maio prende tempo

Nulla di fatto al summit romano tra vertici regionali e capo politico. Ipotesi presentazione liste civiche senza simbolo

Il leader M5s Luigi Di Maio "si è preso qualche giorno per fare le valutazioni complessive per l'Emilia-Romagna e per la Calabria che andranno a rinnovo del consiglio regionale". Lo scrive su Facebook il parlamentare emiliano dei 5 stelle Davide Zanichelli facendo un bilancio dell'incontro tenuto ieri da Di Maio con gli eletti M5s.

Argomento, la decisione da prendere sulle prossime regionali. Fin qui l'orientamento prevalente è stato quello di presentare una lista, in particolare in Emilia-Romagna dove si vota il 26 gennaio, ma si è affacciata anche l'ipotesi di non presentarsi affatto, mentre il Pd ha lavorato a lungo per un'alleanza a sostegno di Stefano Bonaccini. La partita non è ancora chiusa del tutto. Una ipotesi alternativa sarebbe di correre con delle liste civiche senza simbolo, per portare comunque qualche consigliere in aula a viale Aldo Moro.

L'incontro di stamattina, scrive Zanichelli, "si è svolto in modo sereno, pure avendo ribadito la richiesta di tutti i portavoce presenti dell'importanza e dell'urgenza di presentare la lista del Movimento 5 stelle tramite lo strumento Rousseau, Di Maio, è colui che concede il simbolo in accordo col garante, si è preso qualche giorno per fare le valutazioni complessive per l'Emilia-Romagna e per la Calabria che andranno a rinnovo del consiglio regionale". (Bil/ Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentarsi alle elezioni regionali, M5S ancora incerto: Di Maio prende tempo

BolognaToday è in caricamento