menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, M5S da solo in Emilia-Romagna: "Uniche alleanze con liste civiche"

La decisione dopo un incontro ieri sera in Senato tra Luigi Di Maio ed i politici pentastellati del territorio emiliano-romagnolo

Dopo la batosta alle elezioni regionali in Umbria, che fa tremare anche l'Emilia-Romagna, 

il Movimento 5 stelle decide, dopo un incontro al senato, di correre da solo alle regionali di fine gennaio in Emilia Romagna.

"Quello di oggi con il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio è stato un incontro molto positivo. Siamo tutti concordi nel presentarci da soli, senza fare alleanze con i partiti, in occasione delle prossime regionali in Emilia-Romagna. Le uniche alleanze che valuteremo di fare saranno quelle con le liste civiche". 

Così Maria Edera Spadoni, vice presidente della Camera e parlamentare emiliano-romagnola del Movimento 5 Stelle al termine dell'incontro tenuto ieri tra parlamentari e consiglieri regionali pentastellati ed il capo politico Luigi Di Maio.

"Oggi con il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio è stato un incontro molto positivo. Siamo siamo tutti concordi, sia come parlamentari che come consiglieri regionali che hanno svolto un ottimo lavoro in questi cinque anni, nel presentarci da soli, senza fare alleanze con i partiti, in occasione delle prossime regionali in Emilia-Romagna. È stato inoltre ribadito che le uniche alleanze che valuteremo di fare saranno quelle con le liste civiche": lo dichiarano in una nota i parlamentari emiliano-romagnoli del Movimento 5 Stelle Stefania Ascari, Alessandra Carbonaro, Vittorio Ferraresi, Gabriele Lanzi, Marco Croatti, Michela Montevecchi, Maria Edera Spadoni, Giulia Sarti, Maria Laura Mantovani, Carlo De Girolamo, Davide Zanichelli al termine dell'incontro con Luigi Di Maio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento