'Sardine', Santori promette: "Faremo bis molto creativo a Bologna"

Intanto si punta a Roma

SARDINE A BOLOGNA

Dopo l'adunata a Roma, forse in piazza San Giovanni, con l'ambizioso obiettivo di richiamare 100.000 persone da tutt'Italia, le sardine faranno il bis a Bologna, da dove hanno mosso i primi passi del loro exploit. Infatti, "sicuramente" torneranno in piazza, conferma la sardina "numero uno", Mattia Santori, volto pubblico del movimento, oggi ai microfoni di Radio Ctta' del Capo.

"Non posso dire come, ma ci sara' un bis- anticipa Santori- molto bello, molto creativo. Ma vi dirò piu' avanti perche' ci stiamo ancora ancora lavorando, c'è tanto da fare e non promettiamo le cose prima di averle in mente per bene".

Le sardine intanto puntano a Roma

Le sardine non hanno paura di puntare in alto: a Roma il 14 dicembre hanno fissato l'asticella a 100.000 partecipanti. "Siamo sempre stati ambiziosi, e' la nostra pecca. A Bologna questo e' stato utile e speriamo lo sia anche a Roma", spiega  Santori,  parlando sempre mat tina a Radio Citta' del Capo.

Per la manifestazione nella Capitale "adesso c'e' tutta una serie di permessi da risolvere, perche' organizzare a Roma non e' facilissimo". La Questura "vorrebbe farci andare in piazza San Giovanni e questo complica le cose perche' e' molto grande". Ma, assicura Santori, "non temiamo i numeri e sappiamo che ci sara' grandissima mobilitazione perche' vediamo ormai un vento che soffia nel paese, e' piu' un problema di permessi, costi e sicurezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento