Elezioni regionali, sull'ambiente divisioni a sinistra pro e contro Bonaccini

Rifonfdazione e Verdi decisi contro il governatore dem, mentre l'Altra Emilia Romagna ricorda: 'Margine risicato contro la Lega, si rischia sconfitta'

Se Verdi e Rifondazione strappano con Stefano Bonaccini per la scelta di puntare sulle autostrade, l'Altra Emilia-Romagna preme per una "lista unitaria antifascista" che faccia da argine alla Lega e ai suoi alleati. L'altolà porta le firme di Piergiovanni Alleva, Vittorio Bardi e Sergio Caserta, della lista portata cinque anni fa alle urne emiliano-romagnole nel nome di Alexis Tsipras.

Stavolta però l'idea non è quella di andare da soli. "L'approssimarsi della scadenza delle elezioni regionali dell'Emilia-Romagna, acquista un significato di straordinaria importanza per i suoi riflessi anche a livello nazionale", scrivono Alleva, Bardi e Caserta. "Non a caso la destra ha coniato lo slogan 'espugnare l'Emilia-Romagna'.

Il quadro politico nazionale, di estrema incertezza per gli smottamenti interni ai due fronti, rende del tutto verosimile l'indicazione dei sondaggi demoscopici che valutano in ambito regionale lo scarto fra i due schieramenti dell'ordine dell'1% o 2%".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un margine troppo ristretto, secondo l'Altra Emilia-Romagna, per dividere il centrosinistra. "In questo quadro- si legge ancora nella nota- è assolutamente necessario evitare la dispersione di voti attraverso una lista unitaria, antifascista, delle forze a sinistra del Pd, aperta alla società civile, con una sua autonoma identità programmatica. A questa prospettiva, concretamente realizzabile, l'Altra Emilia-Romagna potrà dare il suo valido apporto. È importante pertanto evitare chiusure pregiudiziali che si tradurrebbero in un obiettivo supporto al successo di questa destra reazionaria". (Bil/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento