Villaggio Coldiretti, Matteo Salvini: "Elezioni in Emilia? Faremo liste ampie"

Passerella del leader alla kermesse dei coltivatori diretti, che blinda Borgonzoni

Dopo la visita del premier Giuseppe Conte di ieri, oggi è la volta del leader della Lega Matteo Salvini. L'ex ministro dell'Interno è infatti stato ospite in mattinata in piazza VIII agosto, per uno "show cooking sovranista", per sposare la nuova passione degli italiani, che tornano a cucinare.

"Su Borgonzoni la scelta è fatta, in Emilia ce la giochiamo"\VIDEO

Ampio spazio dedicato al leader leghista dalla piazza dei coltivatori diretti, nel dibattito moderato da Paolo Del Debbio. Salvini ha toccato tutti i temi del dibattito politico, dai dazi a quota Cento, dai migranti all'aumento Iva. Quanto al territorio emiliano, il leader del Carroccio ha rilanciato un messaggio in direzione delle elezioni regionali.

"Non vedo l'ora che arrivi il 26 gennaio in Emilia-Romagna e il 27 ottobre in Umbria, sono per me come quand'era il Natale quand'ero bambino" - chiosa Salvini - "Al posto del 25 dicembre, io quest'anno ho il 27 ottobre in Umbria e 26 gennaio in Emilia-Romagna", ha ribadito. E sulle liste, dopo aver blindato Lucia Borgonzoni, ribadisce: "Stiamo lavorando alla squadra, al progetto e al programma. Una squadra che sarà la più inclusiva possibile, nel senso che non ci saranno solo le solite liste del centrodestra ma ci sarà tanto in più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento