rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Elezioni, Unione Popolare ce l'ha fatta: Marta Collot candidata

La raccolta firme è andata a buon fine per la lista di sinistra, sostenuta anche da Potere al Popolo, con portavoce l'ex sindaco di Napoli, Luigi De Magisris

"Unione Popolare con De Magistris" è riuscita a raccogliere le firme per le elezioni del 25 settembre. La lista di sinistra, sostenuta anche da Potere al Popolo, ha approntato candidature e programma elettorale anche se, si legge nella nota dell'attivista cittadina, Marta Collot "la classe dirigente ha fatto di tutto per rendere quasi impossibile la presentazione delle liste a chi non è parte del solito teatrino, ma noi ci saremo. Potere al Popolo sosterrà la lista e porterà avanti i punti politici fondamentali del salario minimo per legge ad almeno10 euro, di una reale transizione ecologica, dell'opposizione alla guerra e all'aumento delle spese militari voluto dalla NATO, con gravi ripercussioni sulle spese sociali e il carovita".
Collot è candidata come capolista al collegio plurinominale 02 della Camera della circoscrizione regionale (Modena - Bologna - Imola): "Abbiamo ricordato quali saranno i nostri punti fermi: giustizia ambientale, giustizia sociale, contro la guerra e l'economia di guerra, espressa dall'agenda Draghi che fino a poche settimane fa metteva d'accordo tutti!" scrive su Facebook. 

Infine la candidata ringrazia tutti i militanti e gli attivisti "che in pieno agosto hanno messo tutte le loro energie in questa impresa, e grazie soprattutto alle 60 mila persone che hanno deciso di mettere una firma a tutela di una democrazia oggi un po' meno blindata!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Unione Popolare ce l'ha fatta: Marta Collot candidata

BolognaToday è in caricamento