Giovedì, 18 Luglio 2024

Casalecchio al ballottaggio. Braga: "Destra fuori. Ora si voti sulle proposte, non sulla paura" | VIDEO

INTERVISTA | Parla il civico Dario Braga, ex prorettore Unibo, che alle urne sfiderà Matteo Ruggeri, già assessore allo sport e candidato per il Partito Democratico

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Tre le sfide elettorali ancora aperte nel Bolognese. E' ballottaggio infatti a Pianoro, Castel Maggiore e Casalecchio di Reno è alle porte che torneranno alle urne il 23 e il 24 giugno.

A Casalecchio  i due candidati più votati che si sfideranno sono il civico Dario Braga, ex prorettore Unibo e Matteo Ruggeri, già assessore allo sport candidato per il Partito Democratico.

RISULTATI PRIMO TURNO ELEZIONI COMUNALI CASALECCHIO DI RENO_2024

In vista del duello elettorale, alle telecamere di BolognaToday parla Braga (indisponibile Ruggeri) snocciolando le proprie visioni su varie tematiche: dalla salute, alla sostenibilità. Si parla però anche di elezioni europee: "Credo che la combinazione elezioni europee e comunali sia stata perniciosa  - sottolinea l'ex prorettore -  ha deviato completamente il ragionamento dalla conduzione della città di Casalecchio ... è stata utilizzata dal candidato Ruggeri, insomma dal Partito Democratico, per spingere un po' il voto della paura ..."Se non votate me vince la destra"... Adesso, al ballottaggio, questo timore non c'è più, la destra è superata, quindi si può tornare a un dibattito sui temi concreti... Avrei avuto piacere di avere questo confronto direttamente con il candidato Ruggeri ma spero sarà per un'altra volta", ha concluso.

Il commento della Lista Civica

"I dirigenti che oggi ci descrivono come un pericolo sono gli stessi che sino a pochi mesi fa ci hanno chiesto di valutare l’appoggio a Matteo Ruggeri" ha aggiunto sul tema della polarizzazione Bruno Cevenini, fondatore della storica Lista Civica. "I dirigenti casalecchiesi del Partito Democratico - continua il consigliere comunale - stanno paventando il rischio che in caso di vittoria di Braga la 'destra' aumenti il suo peso in consiglio comunale,  facendo riferimento esplicito a noi. La nostra storia parla da se, li invito alla correttezza dei comportamenti".

Gli altri candidati che non si sono qualificati al secondo turno sono Marco Odorici, di Potere al Popolo ed Enrico Pasquariello, quota Lega sostenuto dal centrodestra.

Video popolari

BolognaToday è in caricamento