Elezioni a Sasso Marconi, il candidato Mastacchi: "La mia, una lista civica trasversale"

L'INTERVISTA. «A Sasso c'è bisogno di rinnovamento, di energie nuove per affrontare con successo il processo di innovazione e rafforzamento della realtà sociale» 

Elezioni a Sasso Marconi: il 26 maggio 2019 si vota per il nuovo sindaco, oltre che per le Europee (come in altri 45 comuni del bolognese). E fra i candidati c'è il primo cittadino uscente di Monzuno Marco Mastacchi, con la lista civica "Dimmi - Lista Civica per Sasso Marconi". La lista di Mastacchi riunisce le civiche "Un'altra Sasso" e "Sasso Libera" assorbendo anche alcuni dirigenti dell'attuale sinistra locale. 

Si tratta, come spiega lo stesso candidato «di un nuovo soggetto politico civico e trasversale, aperto e disponibile a impegnarsi la cui nascita è stata spinta dalla gente».

L'intervista a Marco Mastacchi: 

Come nasce l'idea della sua lista civica?

«Dimmi - Lista Civica per Sasso Marconi nasce dall'iniziativa di un gruppo di cittadini che hanno deciso di unire le forze per operare al meglio per il bene del territorio e delle persone, al di là degli schemi, delle ideologie e delle provenienze politiche. La nostra lista nasce dalla necessità di avere una forza di rinnovamento attenta alle esigenze delle persone, che sappia ascoltare e tradurre tutto questo in fatti ed attività concrete. Una forza composta da donne e uomini che sappiano liberare il potenziale del paese ristabilendo il giusto equilibrio fra amministrazione e cittadini, riportando la politica al servizio del territorio.

Di cosa c'è bisogno a Sasso Marconi? Quali sono le tre parole chiave della sua campagna elettorale?

«A Sasso c'è bisogno di rinnovamento, di energie nuove per affrontare con successo il processo di innovazione e rafforzamento della realtà sociale, puntando sul nostro tessuto produttivo e sulle nostre associazioni, facendo della famiglia, della condivisione e della difesa dei valori la nostra base costruttiva per lo sviluppo sociale ed economico. Le tre parole chiave sono Ascolto, Marconi e Persone». 

Cosa intende per "Marconi"? 

«La figura di Guglielmo Marconi è una figura importante che certamente molti ci invidiano, ma che fino a oggi non è stata valorizzata abbastanza. Potrebbe invece essere un traino per il turismo, un marchio attrattivo a cui dare un lustro». 

Lei è il sindaco uscente di Monzuno, quindi conosce bene la "macchina amministrativa". Ma conosce bene anche Sasso Marconi? Che legame ha con questo comune?

«Ho operato a Monzuno per 10 anni, guadagnando il rispetto dei cittadini, delle imprese e delle associazioni del territorio. Il Comune è una macchina amministrativa complessa e richiede di essere guidata prontamente da una persona in possesso dei giusti requisiti e della giusta preparazione. Sasso Marconi la conosco bene, qui ho trascorso la mia infanzia, qui vive gran parte della mia famiglia».

Perchè una lista civica? 

«La nosta lista  è indipendente e nasce per prendersi cura della propria città e dei beni comuni di quotidiano interesse e utilizzo generale, attenta alle necessità e ai bisogni reali delle persone, libera da ingerenze esterne. Chi è chiamato a gestire la realtà comunale deve avere come priorità la realizzazione di progetti volti a soddisfare le esigenze e le aspettative del territorio operando con le risorse disponibili. Per questo obiettivo è indispensabile rispondere solo ai cittadini di Sasso Marconi e non alle segreterie di partito. La lista DIMMI ha scelto di mettere insieme persone di idee politiche diverse, ma unite dalla volontà comune di perseguire e di volere solo il meglio per la propria città. Per amministrare una comunità è essenziale avere senso civico, sani principi di libertà e democrazia, capacità, competenza e una gestione onesta e oculata. Bisogna saper anticipare le future esigenze e individuare le priorità fra le aspettative dei cittadini che devono essere ascoltati per sentirsi al centro delle attenzioni dell’Amministrazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni comunali 2019, i candidati intervistati

Argelato: Claudia Muzic 

San Lazzaro di Savena: Isabella Conti

San Lazzaro di Savena: Luciano Tentoni

San Lazzaro di Savena: Carmine Campitelli

Fontanelice: Fabio Morotti

Loiano: Danilo Zappaterra

Molinella: Dario Mantovani

Casalecchio di Reno: Massimo Bosso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento