Elezioni, Lucia Borgonzoni: 'Il mio resta un risultato storico. Farò opposizione più dura'

Il commento a caldo della candidata del centrodestra che ha sfidato il sindaco uscente: "A Bologna non dovevamo arrivare neanche al ballottaggio, considerando che sono candidata della Lega Nord"

Ballottaggio, il giorno dopo. L'attesa, come naturale, è stata meno estanuante rispetto al 5 giugno e i risultati, che erano chiari fin dai primi exit poll, non hanno tardato a confermare il vantaggio del sindaco uscente. Virginio Merola guiderà Bologna per altri cinque anni e Lucia Borgonzoni farà opposizione "ancora più dura" a Palazzo d'Accursio. 

Il 45% incassato al ballottaggio è "un risultato storico". È comunque contenta la Borgonzoni, che commenta così la sua sconfitta arrivando al suo comitato elettorale in via San Mamolo nella tarda serata di ieri. Quando lo fa non ha ancora parlato col leader del suo partito, Matteo Salvini.

"Siamo partiti con 17 punti di distacco - sottolinea la Borgonzoni - sono felicissima, di più non potevo fare. Merola fa un'analisi distorta, dando dei fascisti al 45% dei bolognesi. Ma è un risultato storico, che nessuno si aspettava fino a qualche anno fa: non dovevamo arrivare neanche al ballottaggio, considerando che sono candidata della Lega Nord".

Da domani, Borgonzoni assicura che tornerà in Consiglio comunale per "fare un'opposizione ancora più dura, sperando che il sindaco e la Giunta si facciano vedere di più in Comune nei prossimi cinque anni". Borgonzoni rinfaccia ancora una volta a Merola di essersi sottratto ai confronti in questa campagna elettorale e lancia un appello alla sua coalizione di centrodestra perchè ora rimanga "compatta" per arrivare tra cinque anni "con un programma pù strutturato".

Sono mancati i voti dei 5 stelle? "Non penso sia stato quello - risponde la leghista - i cittadini hanno deciso così". Merola ha confermato l'assessore Andrea Colombo. "Saranno contenti i bolognesi - ironizza Borgonzoni - in questi giorni lo ha tenuto nascosto". 

(fonte DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

Torna su
BolognaToday è in caricamento