menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvini torna a Bologna: domani tour con la candidata della Lega Borgonzoni

Poi il leader del Carroccio dovrebbe incontrare il rettore di Alma Mater

Il leadere della Lega, Mattero Salvini, domani torna a Bologna per un tour elettorale con la candidata sindaco del centrodestra, la leghista Lucia Borgonzoni. Un'iniziativa in vista delle amministrative di giugno annunciata dalla stessa esponente del Carroccio.

Salvini e Borgonzoni domani saranno dunque "in giro per Bologna" e il segretario leghista ha  chiesto e  un incontro col rettore dell'Alma Mater , Francesco Ubertini, che dovrebbe svolgersi sempre domani in mattinata.

Alle 13.00, davanti alla Facoltà di Ingegneria è in programma una conferenza stampa alla quale parteciperanno il leader del Carroccio e Lucia Borgonzoni. 

Del resto fu lo stesso leader leghista, in occasione di una delle ultime visite a Bologna nel marzo scorso, a dire che aveva intenzione di "prendere un caffè in zona universitaria". Una sfida lanciata ai collettivi, protagonisti delle contestazioni a Scienze politiche e al professor Angelo Panebianco, per vedere se via Zamboni e dintorni sono "un territorio libero della Repubblica italiana o se è un territorio occupato da quattro sfigati".

CONTESTAZIONI ANNUNCIATE. Appresa la notizia dell'arrivo di Salvini, gli 'antagonisti' non si sono fatti attendere, annunciando una mobilitazione per domani mattina. Il collettivo Hobo scrive: "Salvini tenta di tornare nella nostra città, da dove lo abbiamo puntualmente cacciato. Annuncia di voler venire all’università. Il rettore Ubertini gli ha concesso un incontro ufficiale: si tratta di una cosa estremamente grave, una chiara presa di posizione politica di un rettore che in questi pochi mesi si è già distinto per la militarizzazione dell’ateneo e i provvedimenti disciplinari contro gli studenti, oltre che nel proseguire l’opera di smantellamento e aziendalizzazione del sapere e della formazione".
Il collettivo  promette di radunarsi domani davanti al rettorato con l'intento di "non concedere libertà di opinione a persone la cui opinione costa migliaia di morti e sofferenza sociale"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento