Volt e Psi insieme per Lepore: "Europeisti e riformisti per una Bologna progressista" | VIDEO

Presentata la lista che riporta il Partito socialista nella coalizione del centrosinistra dopo diverso tempo

Presentata stamane in piazza dei Martiri la lista di Psi e Volt a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra, Matteo Lepore. Molti giovani, laici, europeisti e riformisti.

"Psi e Volt, il partito più antico e il partito più giovane d’Europa, si uniscono per una nuova visione di Bologna. Riformisti nel lavoro e nel welfare – spiegano –, laici nel pensiero, nelle libertà, nei diritti e nella costruzione di una cittadinanza attiva e solidale, ecologisti per il futuro del nostro Pianeta e delle generazioni che verranno, transnazionali nel perseguire gli Stati Uniti d’Europa".

"L’Italia e l’Europa – proseguono – stanno vivendo un momento di straordinario sconvolgimento di relazioni, abitudini, consuetudini, modi di vivere. Saperi, competenze, visioni, identità, sono indispensabili ma non bastano: oggi più che mai serve condivisione, collegialità, trasparenza e unità". 

"Da questa necessità nasce un progetto politico, promosso da Psi e Volt, che vuole essere un punto di riferimento,  con lo scopo di realizzare un’area laica europeista e riformista nel centro sinistra che guardi ad un futuro in cui la parola sostenibilità sia centrale". 

"Fare politica in maniera sostenibile per noi significa avere un piano per la città che ne favorisca lo sviluppo dal punto di vista ambientale, sociale e economico, tenendo conto dell’impatto a lungo termine di ogni scelta, per una Bologna che possa immaginare un futuro davvero innovativo. Per questo motivo – concludono – abbiamo declinato il nostro programma su tre livelli di sostenibilità: ambientale, economica e sociale, per creare un vero riformismo progressista che si opponga al conservatorismo ideologico e sia capace di coinvolgere attivamente la cittadinanza".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Volt e Psi insieme per Lepore: "Europeisti e riformisti per una Bologna progressista" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento