Elezioni, non si trova la piazza per il comizio di Giorgia Meloni. Fdi contro il comune: "Hanno paura"|VIDEO

FdI non gradisce le location fuori dal centro e tanto meno Piazza Verdi

La data c'è, ma non la piazza. Il 26 settembre prossimo la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, è attesa a Bologna per un comizio e quindi l'ultimo appello agli elettori in vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre, ma, al momento, non si è ancora trovata una location. Come riferisce l'agenzia Dire, Fdi punterebbe il dito contro il Comune, accusato di intralciare l'iniziativa. "Per ogni piazza hanno una scusa per impedire a Meloni di fare un comizio in un luogo adeguato. Un atteggiamento vergognoso e irrispettoso", tuona il responsabile organizzativo nazionale Giovanni Donzelli, oggi a Bologna per presentare le liste Fdi per Palazzo D'Accursio e i quartieri. "La situazione è surreale - dice Donzelli - il Pd sta svolgendo la sua festa da giorni in città senza che ovviamente nessuno abbia avuto niente da ridire, ed è giusto così. Giorgia Meloni verrà qualche ora in città e il Comune sta cercando di negarci una piazza dignitosa. Ancora non ci hanno fatto sapere quale può essere la piazza adatta ad un comizio del genere. Hanno paura, li comprendiamo ma questa non è democrazia". 

Piazze già "occupate" da altri partiti

Molte delle piazze principali della città sono impegnate per altri eventi. In piazza Maggiore ad esempio c'è il Festival francescano, in Santo Stefano una iniziativa dei sindacati. Risultano impegnata anche piazza XX settembre e i Giardini Margherita mentre piazza Galvani, classica soluzione del centrodestra sotto le Due Torri, è considerata troppo piccola per l'attuale appeal di Fdi. "La verità - ha detto il capogruppo Fdi in Regione Marco Lisei - è che rimane solo piazza Verdi, ma io non voglio andare piazza Verdi a creare un problema di ordine pubblico". Tra l'altro "sembrerebbe una provocazione".

Fdi non gradirebbe nemmeno le location prospettate fuori dal centro, tra cui piazza Lambrakis, piazza dei Colori e piazza Unità.

"Non ha senso relegare il comizio di Giorgia Meloni in una piazza secondaria e in periferia o non centrale - afferma ancora Donzelli -. Vogliamo avere uno spazio adeguato al comizio del primo partito d'Italia. Capiamo che abbiano paura che Giorgia Meloni incontri i bolognesi, ma non si fa così".

Presentazione della lista

Oggi, 5 settembre 2021, presso il The Sidney Hotel, in via Michelino, Fratelli d'Italia terrà la conferenza stampa di presentazione del programma elettorale per le prossime elezioni amministrative di Bologna con gli interventi dell'On. Francesco Lollobrigida – Capogruppo FDI Camera dei Deputati, di  Marco Lisei – Capogruppo FDI Regione Emilia – Romagna, Michele Barcaiuolo – Consigliere Regione Emilia – Romagna, coordinatore regionale FDI e del candidato sindaco del centrodestra, Fabio Battistini

Elezioni comunali Bologna: ecco i candidati e le liste 

Carella candidato al Santo Stefano con Fdi: "Una corsa unitaria sarebbe stata meglio, e non solo per il risultato"

Video popolari

Elezioni, non si trova la piazza per il comizio di Giorgia Meloni. Fdi contro il comune: "Hanno paura"|VIDEO

BolognaToday è in caricamento