Elezioni Bologna 2021

Elezioni nei quartieri a Bologna, dall'identikit dei candidati alle info sul voto

In ciascun quartiere vengono eletti 15 consiglieri: per 90 seggi sono in corsa 558 candidati: 329, il 59%, sono uomini e 229 donne, il 41% . Ecco il fac simile della scheda rosa per votare e le modalità per esprimere la propria preferenza

Venticinque candidati sindaco per tre poltrone nelle città capoluogo di provincia, e 2060 aspiranti consiglieri, suddivisi in 70 liste, per 100 seggi disponibili. Numeri questi che sintetizzano a Bologna, Ravenna e Rimini la corsa per eleggere il sindaco e il consiglio comunale, nelle elezioni amministrative di domenica 3 e lunedì 4 ottobre. Inoltre, nel capoluogo di regione, gli elettori bolognesi sono chiamati a rinnovare anche i 6 Consigli di Quartiere.
In ciascuno vengono eletti 15 consiglieri: quindi per 90 seggi sono in corsa 558 candidati: 329, il 59%, sono uomini e 229 donne, il 41%.

Sono 99 i candidati consiglieri al quartiere Navile, 97 a Porto-Saragozza e Borgo Panigale - Reno, 96 Santo Stefano e 85 a Savena come a San Donato- San Vitale. Alcuni candidati corrono contemporaneamente in più quartieri.

L'età media dei candidati è 45,9 anni: 46,5 quella delle donne e 45,5per gli uomini.

Oltre la metà dei candidati è nata in città. Il 6,1% è originario di un altro comune della provincia bolognese, il 6,3% di un comune dell'Emilia-Romagna e il 32,3% in un comune fuori regione. Il 4,5% è nato in un paese straniero. 

Elezioni quartieri Bologna, l'elenco dei candidato di area csx

Elezioni quartieri Bologna,  l'elenco dei candidati di area cdx 

Elezioni Quartieri Bologna, come si vota per i consigli circoscrizionali

L'elettore esprime il proprio voto tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta, con facoltà di esprimere una o due preferenze, per non più di due candidature della lista da lui votata.
Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidature di sesso diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza.

 elezioni quartieri bologna 2021 scheda rosa-2

Elezioni Bologna 2021, documenti validi per votare:

Tessera elettorale personale, unitamente a:
carta d’identità, passaporto, patente, libretto di pensione o altro documento d’identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione, anche se scaduto, purché sia sotto ogni altro aspetto regolare ad assicuri l’identificazione dell’elettore; tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purché munita di fotografia e convalidata da un Comando militare;tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purché munita di fotografia.

È valida anche la ricevuta della richiesta della carta d'identità elettronica. I cittadini residenti privi di documento di riconoscimento causa furto o smarrimento e impossibilitati a prenotare la carta d'identità elettronica nei giorni precedenti la votazione, possono rivolgersi, con la denuncia di furto o smarrimento, presso alcuni URP di quartiere che effettuano aperture straordinarie:

  • sabato 2 ottobre dalle 9 alle 13 (solo piazza Maggiore fino alle 17)
  • domenica 3 ottobre dalle 9 alle 17
  • lunedì 4 ottobre dalle 9 alle 13

In mancanza di documento l'identificazione dell’elettore può avvenire anche attraverso: uno dei membri del seggio che conosca personalmente l'elettore e ne attesti l'identità; altro elettore del Comune, noto al seggio (provvisto di documento valido), che ne attesti l'identità.

Norme covid ai seggi

Le operazioni di voto si svolgeranno nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria imposte dalla pandemia di Covid-19.

Per accedere ai seggi è obbligatorio l'uso della mascherina da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all'accesso (scrutatori e rappresentanti di lista). La mascherina può essere rimossa solo limitatamente al tempo occorrente per il riconoscimento dell’elettore al seggio.

Al momento dell'accesso nel seggio, l'elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con gel idroalcolico messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi l'elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l'identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà a igienizzare nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

Elezioni Bologna 2021: dove, quando, candidati e liste e info utili ai seggi

Elezioni 2021,  6 comuni al voto tra Bologna e provincia. Ecco quali  

Elezioni comunali a Bologna: chi sono gli 8 candidati a sindaco  

Elezioni amministrative Bologna 3-4 ottobre 2021: tutte le liste  

Elezioni amministrative: come si vota e orari di apertura dei seggi 

Elezioni Bologna, le misure anti-Covid ai seggi 

Elezioni amministrative: come può votare chi è in isolamento o in quarantena causa Covid 

Elezioni comunali: come ottenere lo sconto sui viaggi in treno 

Elezioni amministrative 2021, come rinnovare la tessera elettorale 

<< Elezioni Bologna, vox populi: parola agli elettori | VIDEO >>

Elezioni Bologna, interviste ai candidati a sindaco

Intervista ai candidati sindaci: Dora Palumbo (Sinistra Unita per Bologna)

Intervista ai candidati sindaci: Fabio Battistini (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Popolo della Famiglia, Bologna ci Piace)

Intervista ai candidati sindaci: Matteo Lepore (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Europa Verde, PSI-Volt, Coalizione Civica)

Intervista ai candidati sindaci: Marta Collot (Potere al Popolo)

Intervista ai candidati sindaci: Stefano Sermenghi (BFC-Bologna Forum Civico, Per Bologna Italexit)

Intervista ai candidati sindaci: Andrea Tosatto (Movimento 3V)

Intervista ai candidati sindaci: Luca Labanti (Movimento 24 agosto-Equità Territoriale) 

Elezioni, il candidato sindaco Federico Bacchiocchi: "Il nostro è un programma di riscatto della classe lavoratrice"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni nei quartieri a Bologna, dall'identikit dei candidati alle info sul voto

BolognaToday è in caricamento