rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Elezioni Bologna 2021

Dal deputato alla prof di sociologia: chi sono i nomi della nuova giunta Lepore

I volti del nuovo corso del neo sindaco. Dieci nomi, più diverse figure ibride. Si divideranno a metà tra Comune e città metropolitana

Tanti nomi di profilo squisitamente politico, per una metà composta da donne e con una età media più bassa rispetto alla precedente squadra. Così ha preso forma la giunta Lepore, annunciata oggi nella sede della Città metropolitana. Andiamo a vedere le biografie e gli incarichi nel dettaglio.

La giunta in Comune

Emily Marion Clancy - Vicesindaca e Assessora alla Casa; Emergenza abitativa; Abitare collaborativo e cooperativo; Economia della notte; Assemblee per il Clima; progetto comunità solari e ufficio clima; Pari opportunità e differenze di genere, Diritti LGBTQIA+, Contrasto alle discriminazioni, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori.

Italo-canadese, nata a Bologna il 25 aprile 1991, diplomata al Liceo Minghetti. Laureata in Giurisprudenza tra l’Università di Bologna e il King’s College di Londra, attualmente è specializzanda alla Scuola di Specializzazione in Studi sulla Pubblica Amministrazione (SPISA) all’Università di Bologna.

Nel 2016 è stata la più giovane eletta in Consiglio Comunale come più votata della lista di Coalizione Civica per Bologna, alle elezioni del 2021 è stata rieletta consigliera comunale con il maggior numero di preferenze espresse tra tutte le candidate e i candidati al Consiglio Comunale di Bologna, nella lista Coalizione Civica Coraggiosa Ecologista Solidale.

Nel mandato 2016-2021 si è occupata in particolare di riduzione delle disuguaglianze, diritto alla casa e ambiente, dall’istruttoria pubblica per il diritto all’abitare alla tutela dei Prati di Caprara. Oltre alla formazione giuridica ha un passato nella radiofonia, oggi è funzionaria per il Servizio Giuridico del Territorio della Regione Emilia-Romagna.

Valentina Orioli - Assessora Nuova mobilità, Infrastrutture, Vivibilità e cura dello spazio pubblico, Valorizzazione dei beni culturali e Portici Unesco, Progetto Impronta Verde e parchi urbani.

Nata a Cesena nel 1971 è coniugata e ha due figli. Già Assessora all’Urbanistica e Ambiente del Comune di Bologna nella Giunta Merola. Titolare del dossier Portici, che ha portato al riconoscimento UNESCO. È architetto e professore associato di Tecnica e pianificazione urbanistica al Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna, di cui è stata vice direttore.

Raffaele Laudani - Assessore Urbanistica, Progetto Città della Conoscenza e memoria democratica, Rapporti con l’Università e i Centri di ricerca.

Nato a Catania nel 1974. È professore ordinario di Storia delle dottrine politiche all'Università di Bologna. Ha insegnato presso la Columbia University di New York ed è stato coordinatore del Dottorato in Storia, Culture e politiche del Globale. Dirige l'Academy of Global Humanities and Critical Theory, il Master in Gestione e co-produzione di processi partecipativi, comunità e reti di prossimità, ed è presidente della Fondazione per l'Innovazione Urbana. Ha pubblicato con molte prestigiose case editrici, fra le quali Il Mulino, Einaudi, Laterza, Cambridge University Press e Princeton University Press ed è stato tradotto in inglese, francese, tedesco, spagnolo e giapponese.

Anna Lisa Boni - Assessora Fondi Europei, Cabina di regia PNRR, Coordinamento Transizione ecologica, Patto per il clima e candidatura città carbon neutral, Relazioni Internazionali.

È nata a Bologna il 15 giugno 1969. Ha vissuto a Milano e in Lussemburgo e poi è tornata a Bologna per laurearsi in Scienze politiche – indirizzo amministrativo nel 1993. Ha ottenuto un master in studi europei all’università cattolica di Lovanio. È segretario generale di EUROCITIES dal giugno 2014 dove dirige una squadra di circa 60 professionisti europei che lavorano a servizio di oltre 200 grandi comuni d’Europa per aiutarli ad influenzare le politiche e i fondi europei a favore delle aree urbane e metropolitane. Ha quasi 30 anni di esperienza professionale in campo europeo ed internazionale e nel collegare gli enti locali e regionali all’Europa. Ha iniziato la sua carriera presso il Comune di Bologna per gestire progetti internazionali (Bosnia e Palestina) e diverse altre attività d’interesse europeo durante il mandato di Walter Vitali, al Parlamento europeo nel segretariato della commissione cultura ed ha diretto l’ufficio di rappresentanza della Regione francese Provenza Alpi Costa azzurra à Bruxelles.

Daniele Ara - Assessore Scuola; nuove architetture per l’apprendimento; adolescenti e progetto scuole di quartiere; educazione ambientale; agricoltura, agroalimentare e reti idriche.

Nato a Bologna il 9 luglio 1972, Agronomo libero professionista, esperto di produzioni biologiche, ecologia urbana ed educazione ambientale. Ha iniziato l’esperienza amministrativa negli anni ’90 al Quartiere Navile come consigliere di quartiere. Per un breve periodo consigliere comunale del Partito Democratico. Dal 2011 al 2021 è stato Presidente del Quartiere Navile.


Simone Borsari - Assessore Lavori pubblici; Manutenzione e pulizia della città; Protezione civile; Toponomastica.

Ha 42 anni, nato e cresciuto a Bologna, dove vive tuttora. Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica, si laurea con lode in Giurisprudenza nell’Alma Mater. Ha esercitato la professione di Avvocato, occupandosi prevalentemente di diritto delle pubbliche amministrazioni. Attualmente lavora a tempo indeterminato presso la Regione Emilia-Romagna, nel Servizio Affari Legislativi della Giunta regionale come funzionario specialista giuridico-amministrativo. Ha consolidato una specifica competenza anche in materia di mediazione e conciliazione, ottenendo specifiche qualificazioni professionali.

Inizia l’impegno politico attivo nel 2006, partecipando alla costruzione del Partito Democratico, nel quale ha ricoperto vari incarichi a livello territoriale e cittadino. Nel 2009 viene eletto consigliere del Quartiere San Donato, di cui ha coordinato la Commissione Urbanistica e Ambiente, dal 2011 al 2016 Presidente del Quartiere San Donato e, dal 2016 fino al 2021, Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale.
Ha conseguito il diploma del Corso di Formazione specialistica in Amministrazione Municipale (FORSAM), un executive master organizzato dalla Scuola ANCI per giovani amministratori. Il 3-4 ottobre 2021 viene eletto in Consiglio comunale nella lista del Partito Democratico con 1456 preferenze.

Luca Rizzo Nervo - Assessore Welfare, nuove cittadinanze, fragilità.

Ha 43 anni, parlamentare del Partito Democratico alla Camera dei Deputati dal 23 marzo 2018, dove è membro della Commissione Affari Sociali. In precedenza, eletto in Consiglio comunale nelle elezioni amministrative 2009, diventa Assessore alla Sanità, integrazione socio sanitaria, Sport, Cittadinanza Attiva e Quartieri del Comune di Bologna nel 2011, nel primo mandato del Sindaco Virginio Merola. Viene, dopo l’elezione in Consiglio Comunale alle elezioni amministrative 2016, confermato dallo stesso nel ruolo di Assessore, con le deleghe al Welfare e alla Sanità. Durante il mandato da Assessore ha svolto il ruolo di Presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria Metropolitana e di Presidente dell’Anci Welfare dell’Emilia Romagna. Sotto le sue responsabilità assessorili il Comune di Bologna ha realizzato il Regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni, prima esperienza Italiana, il bilancio partecipativo, e il progetto di accoglienza SPRAR più grande di Italia.
In precedenza ha avuto un impegno istituzionale in ambito metropolitano come Capo di Gabinetto della Provincia di Bologna dal 2004 al 2007.

Massimo Bugani - Assessore Rapporti con il Consiglio Comunale; Agenda digitale e uso civico dei dati; trasparenza e semplificazione amministrativa; Servizi Demografici; Presidenza della Commissione Elettorale comunale e della Commissione per l’aggiornamento degli elenchi dei Giudici popolari.

Nato a Bologna il 2 gennaio 1978. Diplomato al liceo scientifico Fermi di Bologna ha svolto l’attività di imprenditore con l’azienda IMAGE snc – foto e video. Già Socio dell’Associazione Rousseau e responsabile organizzazione eventi, dal 2011 al 2021 è stato presidente del gruppo consiliare M5S nel consiglio comunale di Bologna. Ha ricoperto la carica di Vice Capo Segreteria del Vice-Premier Luigi Di Maio presso Palazzo Chigi, ed è stato Referente Nazionale Comuni a 5 Stelle. Dal 2019 al 2021 ha ricoperto l’incarico di Capostaff della Sindaca di Roma Virginia Raggi, con deleghe alla innovazione e tecnologia, comunicazione e partecipazione.

Luisa Guidone - Assessora Economia di vicinato e commercio, Legalità democratica e lotta alle mafie.

Classe 1983, maturità classica e Laurea in Giurisprudenza con tesi in Diritto Amministrativo (Prof. Vandelli). Dal 2008 dipendente ASP, Ufficio legale.
Da sempre mi occupo di diritti, sviluppo sociale ed economico e legalità, sin dall’associazionismo universitario, aderendo ai DS, fino a contribuire, da ultimo, alla fondazione del Partito Democratico (capolista nel collegio 12 alle primarie fondate del 2007). Presidente del Consiglio comunale di Bologna dal 2016 al 2021. Spostata con Andrea e mamma di Riccardo.

Roberta Li Calzi - Assessora Bilancio, Sport.

Bolognese, 40 anni, avvocata, sportiva. Consigliera comunale e Presidente Commissione parità e pari opportunità mandato 2016-2021.
Si è occupata prevalentemente di sport, diritti, inclusione e lotta alle discriminazioni, con uno sguardo particolare alla parità di genere. Componente della commissione FIGC Roma, del Direttivo Confconsumatori nazionale. È Giudice Federale Rugby.

Matteo Lepore - Sanità e integrazione socio-sanitaria e personale.

Lepore presenta la Giunta, Clancy vicesindaca: "Una grande squadra per una grande Bologna" | VIDEO

Giunta Lepore, la politica si divide: reazioni a caldo

I capi di gabinetto

Sergio Lo Giudice - Capo di Gabinetto Città Metropolitana e delegato al Lavoro.

Sergio Lo Giudice, nato a Messina il 29.3.1961, vive a Bologna dal 1984. Laureato in Filosofia all’Università di Messina, insegna storia e filosofia al Liceo Copernico di Bologna.
dal 2002 al 2013, con la parentesi del 2010/2011, è stato consigliere del Comune di Bologna, dove è stato presidente della Commissione politiche sociali e abitative e capogruppo del Pd. È stato presidente della Commissione per i diritti Lgbt presso il Ministero per le pari opportunità nel 2008 e, dal 2013 al 2018, Senatore della Repubblica di componente della Commissione giustizia e della Commissione diritti umani.

Matilde Madrid - Capo di Gabinetto Comune di Bologna e delegata Progetto Sicurezza Integrata, società partecipate e Patrimonio.

Ha 44 anni, laurea in scienze statistiche demografiche e sociali presso l’università di Bologna, un master in relazioni internazionali con l’Università di Bologna e un master in materia di appalti pubblici. Nel mandato amministrativo 2016-2021, ha lavorato nel Gabinetto del Sindaco con un ruolo di supporto nell’ambito delle politiche di sviluppo economico e promozione della città. Fra le precedenti esperienze lavorative, si è occupata di Politiche per la Sicurezza Urbana e la polizia locale presso il Gabinetto del Presidente di Giunta della Regione Emilia-Romagna (2008-2014).

Deleghe speciali in Giunta

Erika Capasso - Delegata Quartieri e Immaginazione civica, Progetto Case di Quartiere, Politiche per il Terzo Settore, Bilancio Partecipativo, Inchiesta sociale, rapporti con la Fondazione Innovazione Urbana (art. 90 TUEL invitata in Giunta).

Nata ad Aversa (Caserta) il 24 settembre 1988. Laureata nel 2014 in Cooperazione internazionale all’Università di Bologna, ha lavorato come collaboratrice di Elly Schlein al parlamentare al Parlamento Europeo, dove ha seguito principalmente i lavori delle Commissioni LIBE e DEVE su Immigrazione, Asilo e Sviluppo e in particolare sulla riforma del Regolamento di Dublino e per la quale curava i rapporti con i territori della circoscrizione Nord Est.

Dal 2014 al 2015 ha vissuto per studio e lavoro in Canada. Nel 2017 ha fondato Hayat Onlus, associazione di volontariato impegnata al confine tra Turchia e Siria al fianco delle donne Siriane e a Bologna nella promozione di solidarietà, protezione dei diritti civili e sociali per le persone marginalizzate. Dal 2020 è dottoranda in Sociologia e Ricerca sociale presso l’Università di Bologna.

Elena di Gioia - Delegata Distretti Culturali Città Metropolitana di Bologna, sistema teatrale, valorizzazione del lavoro culturale e artistico (art. 90 TUEL invitata in Giunta).

Nata a Bologna il 07 febbraio 1975. Laurea in Filosofia, Università di Bologna.  Progettista culturale. Direttrice artistica, curatrice, ideatrice e produttrice di progetti che cura e condivide con artisti, istituzioni pubbliche e private. Dal 2016 Direttrice artistica Agorà (stagione diffusa nella Unione Reno Galliera) e Epica Festival (2021). Dal 2005 al 2009 collaboratrice all’Assessorato alla Cultura Comune di Bologna e co-curatrice di Bè bolognaestate.  

Partecipa a convegni, dibattiti e tiene docenze su temi legati alla produzione culturale, alla sperimentazione di linguaggi artistici, con particolare attenzione ai processi di inclusione e partecipazione di nuovi pubblici. Finalista ai Premi Ubu Miglior curatrice 2019 e finalista Miglior progetto artistico 2015 per Festival Focus Jelinek.

Rosa Grimaldi - Delegata Promozione economica e attrattività internazionale, Industrie culturali e creative, Impatto Tecnopolo (incarico a titolo non oneroso).

Ha 48 anni. Professoressa ordinaria di Gestione dell’innovazione e Imprenditorialità presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Bologna. Dal novembre 2015 è Delegata del Rettore per l’imprenditorialità e i rapporti con le imprese. E’ direttore scientifico di un Master Executive in Technology and Innovation Management presso la Bologna Business School (BBS). Nel corso dell’esperienza nella governance di Ateneo ha lavorato alla definizione e implementazione di una strategia di supporto alle collaborazioni con imprese e all’imprenditorialità, con attenzione sia al trasferimento dei risultati della ricerca al mercato da parte dei ricercatori e docenti, sia alle idee di innovazione degli studenti, in tutti gli ambiti, dalla scienza, alla tecnologia, alla medicina, alle aree sociali e umanistiche. Ha favorito coinvolgimento di giovani e studenti in progetti di sviluppo di soluzioni innovative per imprese, enti del terzo settore, associazioni varie, finalizzato anche a generare impatto sociale ambientale e culturale.

Delegati del sindaco invitati

Davide Celli - Consigliere delegato diritti e benessere degli animali.

Politico e attivista ecologista per i diritti degli animali e la difesa dell'ambiente. La sua attività politica inizia nel 1998 con i Verdi per i quali è stato Consigliere Federale Nazionale e capolista alle elezioni regionali dell'Emilia-Romagna.
Nel 2000 ha fondato l'Associazione culturale politica I Nuovi Verdi. Dal 2004 al 2009 ha ricoperto la carica di consigliere nel Comune di Bologna sotto la giunta Cofferati. Il 3 Ottobre 2021 viene eletto consigliere nel Comune di Bologna, nella Lista Europa Verde.
Attualmente Presidente dell'associazione Legio Ursa che si batte per la difesa degli orsi trentini.

Cristina Ceretti - Consigliera delegata alla Famiglia, disabilità e Sussidiarietà circolare.

Presidente dell’associazione culturale “Una città con Te”, Coordinatrice della Nuova Fabbrica del Programma di Matteo Lepore e Responsabile Cultura e Partecipazione nella segreteria del Pd di Bologna.
Dopo la Laurea e il Dottorato di Ricerca in Filosofia, ha approfondito i temi del dialogo interreligioso e la pace presso alcune università all’estero. Ha lavorato 7 anni in alcuni quotidiani locali, poi dipendente della Regione Emilia-Romagna dal 2006.
È stata segretaria del Pd dalla sua nascita e in Assemblea nazionale, Assessora comunale alla Scuola, Cultura, Pari opportunità a Mirandola (MO) e Assessora provinciale di Modena al Lavoro, Formazione professionale, Pubblica Istruzione, Giovani. È inoltre stata Presidente del Centro internazionale di Studi Giovanni Pico.

Mattia Santori - Consigliere delegato al turismo con il coordinamento della Destinazione Turistica Metropolitana, politiche giovanili, scambi internazionali e grandi eventi sportivi.

Ha 34 anni, laureato in Economia e Diritto con lode, ricercatore e analista dei mercati energetici dal 2015 presso Rie Srl, si è occupato di sostenibilità, conflitti ambientali e processi partecipati. Dal 2017 è redattore della rivista RiEnergia. Ha fondato il movimento 6000sardine, il giardino di comunità SuperRavone e l'associazione La Ricotta, di cui è presidente dal 2019. È allenatore e istruttore sportivo nel campo dell'infanzia, dell'adolescenza e della disabilità.

Consiglieri speciali

Stefano Manservisi, Consigliere speciale del Sindaco in materia di cooperazione internazionale, Progetto Rete Europea delle città e delle Università.

Avvocato di formazione (Università di Bologna e Parigi I), collabora da oltre 35 anni con l'Unione Europea. Ha ricoperto diverse funzioni nell'amministrazione e come consigliere politico di alto livello in diverse aree politiche. Capo di Gabinetto a Mario Monti (Commissario per il mercato interno, fiscalità, dogane e concorrenza), a Romano Prodi (presidente della Commissione europea) e infine a Federica Mogherini (alto rappresentante per la politica estera/vicepresidente della Commissione). Direttore generale per lo sviluppo e le relazioni politiche con l'Africa, i Caraibi e il Pacifico, poi direttore generale per la migrazione e gli affari interni e infine ambasciatore dell'UE in Turchia. Il suo ultimo incarico è stato quello di Direttore Generale per la Cooperazione Internazionale e lo Sviluppo.
Attualmente Manservisi insegna nelle università (Sciences-Po/Paris School for International Affairs, European University Institute), è illustre Fellow in vari think tank e consulente di diverse agenzie specializzate delle Nazioni Unite.

Giovanni Berti Arnoaldi Veli, Consigliere speciale del Sindaco per il progetto Tribunale dei Fragili e sulla Giustizia.

Avvocato civilista, esercita a Bologna nello studio di lunga tradizione familiare. È stato Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna fino al 2019. Si è impegnato particolarmente nel progetto Staveco e nelle tematiche che riguardano l'integrazione degli uffici giudiziari nel tessuto storico-culturale della città. Ha proposto la costituzione del "Tribunale dei diritti fragili", per dare maggiore attenzione alla tutela dei diritti dei soggetti più deboli.

Pronta la nuova Giunta, Lepore annuncia i nomi degli assessori

La squadra di Lepore prende forma. Dopo Madrid e Montalto, annunciato lo staff comunicazione

Voto nei quartieri. Locascio verso la presidenza del San Donato-San Vitale: "Più verde, bici e rete sociale"

Voto nei quartieri. Gaggioli verso la presidenza del Borgo-Reno: "Sarà la periferia più bella d'Italia"

Elezioni comunali, chi vince e chi perde. L'analisi di Valbruzzi: "Ha trionfato il progetto Lepore più che il candidato"

Mattia Santori, la Sardina eletta in consiglio: "Il mio nome scritto oltre 2.500 volte. Non me lo aspettavo"

Elezioni Bologna: chi entra e chi esce dal consiglio comunale, tra conferme e grandi esclusi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal deputato alla prof di sociologia: chi sono i nomi della nuova giunta Lepore

BolognaToday è in caricamento