Elezioni Bologna 2021

Elezioni 2021, Lepore: "Dote ai 18enni per fare esperienze all’estero", la proposta Letta in chiave bolognese

Il candidato alle primarie riprende la proposta del segretario Letta, respinta da Mario Draghi

Foto twitter Matteo Lepore

"Come Comune di Bologna daremo una dote ai 18enni per fare esperienze all’estero di formazione o scambi internazionali con altre città". Lo ha detto l'assessore alla cultura e candidato alle primarie, Matteo Lepore: "Dobbiamo avere fiducia nei nostri ragazzi e ragazze, sostenerli e spenderci per loro". 

Lepore dunque riprende la proposta (respinta da Mario Draghi - ndr) del segretario PD, Enrico Letta, che sarà a Bologna il 15 giugno, e la trasforma in chiave locale: "Dal 2022 in avanti" un bonus da 2.000 euro in su "per viaggi all'estero e scambi internazionali" ai circa 3.000 neo-maggiorenni. 

"Mi piacerebbe poter dire che sarà la prima città d'Italia ad offrire una dote a questi ragazzi. Attraverso il bilancio del Comune - possono partecipare anche le imprese - credo che Bologna possa dare un segnale. I ragazzi a 18 anni possono uscire di casa e fare una esperienza, ma non tutti se lo possono permettere". Il bonus sarebbe destinato a ragazzi e ragazze che si trovano sotto una certa quota Isee. "Vorrei consegnare questa proposta a Letta come segno di sostegno alla proposta che ha fatto", conclude il candidato sindaco. 

(Foto twitter Matteo Lepore)

Dote ai 18enni", Zampa (PD): "Per me, seconda di 5 figli, sarebbe stata una opportunità" 

Primarie, Conti: "Zona 30 su colli e punti centro storico". Convergenza tra i due candidati|VIDEO

Clima teso fra Lepore e Conti, il prof Piero Ignazi: "Una conflittualità che non porta a nulla di buono"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021, Lepore: "Dote ai 18enni per fare esperienze all’estero", la proposta Letta in chiave bolognese

BolognaToday è in caricamento