Elezioni Bologna 2021 Borgo Panigale

"Molti voti dai no tram, abbiamo visto le tue carte": il comitato attacca Isabella Conti

Nota dura di Carbone e Fazio del comitato "no tram" di Borgo Panigale: "Si era esposta dicendo che il progetto era interamente da rivedere"

"Quando qualcuno prova a prenderci in giro non lo possiamo accettare - quindi - oggi ci vogliamo togliere qualche sassolino dalle scarpe. Cara Isabella Conti, se volevi usarci per i tuoi scopi, direi che abbiamo visto le tue carte e francamente sei stata una delusione". Lo affermano, in una nota Facebook Alessio Carbone e Vincenzo Fazio del comitato no tram di Borgo Panigale e della lista "amare Bologna" che riferirebbero i "fatti nudi e crudi". 

"Dopo due ore abbondanti in lungo e in largo per il quartiere, ha ammesso che sulla carta non si sarebbe mai resa conto della devastazione che subiranno Borgo Panigale e tutti i quartieri dove vogliono far passare il tram"

"Ad aprile abbiamo contattato Isabella Conti per intavolare un dialogo con lei ed è stata subito molto disponibile ad accettarlo. Ci siamo incontrati un paio di volte, senza fare tanta pubblicità, senza chiamare i giornalisti, perchè a noi interessa il bene di Bologna non la fotina sul giornale come a tanti in questa campagna elettorale - scrivono - quindi la prima volta l'abbiamo portata in giro per il quartiere, le abbiamo illustrato come sarà realmente il progetto assurdo del tram, non come i cartoni animati che fanno vedere Mazzanti (assessore comunale ai trasporti - ndr) e compagnia cantante. Dopo due ore abbondanti in lungo e in largo per il quartiere, ha ammesso che sulla carta non si sarebbe mai resa conto della devastazione che subiranno Borgo Panigale e tutti i quartieri dove vogliono far passare il tram. Dopo questo si è esposta dicendo che il progetto era interamente da rivedere, ci sembrava un'ottima cosa, visto che l'abbiamo fatta conoscere anche a tanti cittadini del quartiere. E tutte le cose che ha detto sul tram erano tutte farine del nostro sacco, compreso il potenziamento della stazione di Borgo Panigale e tante altre cose da lei dette durante la puntata di Dedalus su E'tv".

"Il tram è sicuramente un’infrastruttura non impattante dal punto di vista ambientale, ma il progetto che è stato approvato, la prima linea, ha criticità rilevanti che vanno assolutamente risolte prima di partire con i lavori - aveva detto Conti a Bologna Today - ho vissuto a San Lazzaro l’esperienza del Civis-Crealis, ed è stata un’esperienza traumatica e molto difficile per il territorio. Voglio evitare con tutte le mie forze che questo accada anche nelle zone d’intervento del tram, quindi bisognerà guardare con molta cautela e cura il progetto per renderlo efficace e non dannoso". 

Un dialogo, per Carbone e Fazio, durato "fino alla sera delle primarie in cui ha annunciato che avrebbe appoggiato Lepore, cosa a noi sconosciuta, in quanto ci aveva sempre detto che non lo avrebbe sostenuto in caso di sconfitta. Ora lei, il pd e tutti i giornali vantano quei 10mila voti che non devono andare dispersi, ma, attenzione, molti anzi moltissimi di questi voti sono arrivati da parte di chi non vuole tram, quindi non sono del pd e nemmeno di Isabella Conti, sono dei cittadini che non vogliono vedere Bologna distrutta da un'opera assurda" e, come si dice, non le mandano a dire "cara Isabella Conti, se volevi usarci per i tuoi scopi, direi che abbiamo visto le tue carte e francamente sei stata una delusione" e concludono "Bologna si ama, non si distrugge, ma soprattutto non provate a prenderci in giro, perchè poi chi semina vento raccoglie tempesta. Come sempre noi ci mettiamo la faccia, perchè abbiamo una sola parola".

Foto: una manifestazione dei "No tram"

Primarie, vince Lepore. Isabella Conti: "Ora uniamo le nostre forze a quelle dei nostri ex avversari, ora fratelli" 

Tram Bologna, accolte 13 osservazioni al progetto: "Gli espropri reali sono una quindicina" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Molti voti dai no tram, abbiamo visto le tue carte": il comitato attacca Isabella Conti

BolognaToday è in caricamento