Lepore conquista le primarie: "Vince la Bologna progressista e democratica" | VIDEO

Il candidato del Pd, Matteo Lepore, batte la sindaca di San Lazzaro, Isabella Conti, con quasi il 60% dei voti

Matteo Lepore vince le primarie del centrosinistra contro Isabella Conti. Con 5mila voti di scarto. L'assessore dem stacca la sindaca di San Lazzaro attestandosi al 59,6%, la sfidante si ferma al 40,4%: il totale dei voti validi è 26.369, di cui 15.708 attribuiti a Lepore e 10.661 a Isabella Conti.

I due candidati si sono subito sentiti telefonicamente: "Con Isabella Conti ci siamo sentiti questa sera e ci siamo detti che ci vedremo nei prossimi giorni. Le ferite da rimarginare? Non vedo grandi ferite su di me", ha detto Matteo Lepore commentando la vittoria alla casa del popolo Corazza di via Andreini, quartiere generale della campagna, dove lo aspettavano centinaia di militanti, politici e volontari.

"Le ho detto grazie per il percorso che abbiamo fatto insieme e che faremo d'ora in poi per la nostra città". Queste primarie, dice ancora l'assessore Pd, "ci hanno fatto bene e sono convinto che Bologna sia molto più forte adesso".

"È stata una del noi, della politica progressiva e democratica, ma non sono state queste le vere elezioni: ad ottobre sceglieremo insieme il sindaco e sono convinto che sarà un sindaco di sinistra".

Alta affluenza, vittoria netta per Lepore: i risultati delle primarie di Bologna

Netto (59,6%) il vantaggio sulla sfidante Isabella Conti (Iv, ma presentatasi come indipendente), che si è fermata al 40.4%. Così il responso dalle urne. Così hanno deciso i bolognesi che, nonostante il caldo afoso, non hanno disertato le urne. Il vincitore ha prevalso in moltissimi seggi della città ed ha anche vinto nelle consultazioni online, novità assoluta di questa consultazionev(con il 54,8% dei circa 4.500 votanti che nei giorni scorsi si erano registrati sulla piattaforma).Partecipate le consultazioni: l'affluenza è stata alta, circa 26.369 i voti validi.

Reazioni a caldo, dal Pd al M5s si applaude la vittoria di Lepore

Appena il responso mostrava ormai chiaramente il vantaggio schiacciante di Lepore, tra i dem è scatta la festa. E l'orgoglio di partito. La vittoria ha spazzato via gli ultimi mesi fatti di frecciate interne al partitone stesso. Oggi il pd si sente forte e unito, nonostante tutto.

"La vittoria di Matteo Lepore testimonia la bontà del percorso del Pd in questi anni". Così il segretario provinciale del Pd di Bologna, Luigi Tosiani. che non ha fatto mancare i suoi ringraziamenti a Isabella Conti (VIDEO) "per aver alimentato il dibattito" durante questa campagna elettorale.

"Bene! La prima scommessa è vinta. Le primarie a Roma e Bologna sono un successo di popolo e pur in epoca Covid hanno affluenza come precovid. Il successo di Lepore e Gualtieri dimostra che abbiamo avuto ragione a non aver paura a farle perché il popolo di cs è con noi. Avanti!". Gongola anche il segretario del Pd, Enrico Letta, su Twitter.

Stasera alla casa del popolo Corazza di via Andreini a Bologna e' arrivato anche il sindaco uscente Virginio Merola, che incorona il suo pupillo: "Non posso che essere molto contento, perché ha lavorato con me e conosce bene la citta'", dice Merola, tra i maggiori sostenitori dell'assessore.  

Tra i primi a commentare l'esito il Governatore della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini: "Quella di oggi è stata una bella festa di partecipazione e democrazia, dimostrazione di forza e vitalità. Complimenti a Matteo Lepore per la vittoria netta e la sua proposta di governo per Bologna. Grazie anche ad Isabella Conti per aver arricchito il confronto - ha scritto in una nota il presiente della Regione, Stefano Bonaccini - e da domani al lavoro insieme per rafforzare il centrosinistra e vincere le prossime elezioni amministrative con Matteo candidato sindaco, perché l’avversaria era e rimane la destra".

Anche il Movimento 5 stelle festeggia  la vittoria di Lepore. "Questo risultato è una vittoria del M5s di Bologna- arriva a dire il leader Massimo Bugani- del gruppo che ha sempre lavorato insieme a me e a Marco Piazza, di chi ha sempre fatto battaglie con il solo obiettivo di migliorare la vita dei bolognesi e di migliorarsi personalmente. Un gruppo che non ha mai risposto agli attacchi scomposti e che ha sorriso davanti alle calunnie". Questo risultato, continua Bugani, "è una prima vittoria di Giuseppe Conte, che ha creduto in questo progetto fin dall'inizio e che per primo ha capito che a Bologna non si stava lavorando a una coalizione elettorale, bensì si stava creando un laboratorio politico con pazienza e sudore. Conte ha capito l'importanza nazionale di questa sfida e ha voluto prendere posizione nettamente, anche prendendosi un rischio". Il risultato delle primarie di Bologna, continua il leader M5s su Facebook, "è una vittoria della partecipazione, con più di 20.000 bolognesi che hanno voluto dare il proprio contributo". Ma è anche "una vittoria del gruppo, di una squadra (Lepore, Schlein, Clancy, Santori, io e tanti altri) in cui ognuno ha rinunciato all'egoismo e a qualcosa di personale per aiutare questo progetto a crescere". 

Primarie, i dem: "La vittoria di Lepore testimonia la bontà del percorso del Pd in questi anni"  | VIDEO

Risultati Primarie,  vittoria netta per Lepore che conquista quasi ail 60% di preferenze

Primarie centrosinistra Bologna, dal voto ai risultati |DIRETTA 

Isabella Conti sconfitta, guarda avanti: "Ora uniamo le nostre forze a quelle dei nostri ex avversari, ora fratelli" 

Primarie centrosinistra, affluenza alta  

Si parla di

Video popolari

Lepore conquista le primarie: "Vince la Bologna progressista e democratica" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento