Elezioni Bologna 2021 Centro Storico / Piazza Maggiore

Elezioni, Prodi: "Fare il sindaco è il mestiere più bello della politica. Se avessi 20 anni in meno..."

L'ex premier ha presentato la sua autobiografia "Strana vita, la mia" in Sala Borsa e ha parlato anche di Europa: "La Lega di Salvini si sta legando a tutti i partiti antieuropeisti"

"Non mi hanno mai chiesto di fare il sindaco di Bologna, ma lo considero il mestiere più bello della politica, sicuramente. Se avessi avuto vent'anni di meno, chissà, forse mi sarei proposto". Così Romano Prodi intervistato in Sala Borsa a Bologna, dove ha presentato la sua autobiografia "Strana vita, la mia", ha commentato le imminenti amministrative della città. In prima fila ad ascoltare l'ex premier, oltre alla moglie Flavia, tra gli altri c'è anche il sindaco Virgilio Merola.

E c'è stato anche un commento sulla Lega: "Mentre Silvio Berlusconi negli anni è diventato europeista, modificando la sua impostazione iniziale, per la Lega di Matteo Salvini è più difficile che ciò accada. Per la Lega non lo vedo possibile. Berlusconi entrò nel Ppe, mentre la Lega si sta legando a tutti i partiti antieuropeisti", osserva l'ex presidente del Consiglio".

(Dire) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Prodi: "Fare il sindaco è il mestiere più bello della politica. Se avessi 20 anni in meno..."

BolognaToday è in caricamento