Giovedì, 29 Luglio 2021
Elezioni Bologna 2021

Elezioni, nasce Sinistra Unita per Bologna: Dora Palumbo candidata sindaca

"Lanciata la proposta per una presenza di sinistra che mira a essere d'opposizione al Pd e relativi alleati, come  a tutte le destre "

"A  due mesi dall'uscita dell'appello “Qualcosa di sinistra per Bologna”, a cui hanno aderito attivisti politici, sindacali e sociali della sinistra bolognese, oltre al Partito della Rifondazione Comunista e il Partito Comunista Italiano, sono stati stabiliti i primi punti fermi verso le elezioni comunali bolognesi."

Così una nota del gruppo, raccontando come "Il nome della lista sarà Sinistra Unita per Bologna, nella sua semplicità esprime sia l'identità che il progetto che stiamo costruendo".

L'assemblea ha anche deciso all'unanimità la candidatura a sindaca dell'attuale consigliera comunale Dora Palumbo. "Una scelta -fa sapere Sinistra unita - che permetterà di continuare le tante iniziative e battaglie intraprese dall'unica voce di opposizione di sinistra rimasta in consiglio comunale".

Ecco quindi lanciata la proposta per una presenza di sinistra che mira a essere d'opposizione al Pd e relativi alleati, come  a tutte le destre. La promessa è che "fuori da ogni ambiguità interessata" - riamrcano gli aderenti - tutti e tutte le partecipanti alla costruzione della lista hanno ribadito che, in caso di ballottaggio – se non dovesse essere Dora Palumbo a parteciparvi - non vi sarà nessun apparentamento, la campagna elettorale di Sinistra Unita per Bologna finirà al primo turno".

Già dalla prossima settimana si riuniranno i gruppi di lavoro tematici per strutturare analisi e proposte, mentre già sono chiare le linee di fondo.

Quale sarà la proposta sul piatto? “Una proposta che, accanto all'opposizione al governo centrale così come a quello regionale, sappia articolare anche sul piano bolognese progetti e programmi: in primo luogo diritti e salario dei lavoratori pubblici e privati; la centralità della sanità pubblica; un welfare fatto su misura delle esigenze delle persone e non dell’imprenditoria privata; la centralità del trasporto pubblico a scapito di quello privato inquinante; il sostegno al mondo della cultura e dello spettacolo; una gestione del territorio al servizio della comunità e non dei costruttori e della speculazione; mentre un'attenzione particolare vogliamo riservarla alle misure concrete per fronteggiare la crisi climatica ed ecologica".

Gasparri: "A Bologna la partita per il centrodestra è aperta"

Elezioni Comunali: lettere a sindaci e assessori

Giorgetti (FI) sulle ipotesi per il centrodestra: "Non credo nel civismo fine a se stesso" 

Centrodestra ed elezioni, Forza Italia inaugura sede e striglia: "Serve un candidato, o sembreremo deboli" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, nasce Sinistra Unita per Bologna: Dora Palumbo candidata sindaca

BolognaToday è in caricamento